La ROAL rende più fresco l'abitacolo di Zanardi

condividi
commenti
La ROAL rende più fresco l'abitacolo di Zanardi
Redazione
Di: Redazione
05 ago 2014, 15:56

Nel test di Adria Alex ha trovato beneficio dall'utilizzo del ghiaccio secco ed ora suda meno

Alessandro Zanardi ha svolto una giornata di test sul circuito veneto di Adria in preparazione della prossima sfida della Blancpain Sprint Series, in programma il 24 agosto all'autodromo Slovakia Ring.

Le prove sono state dedicate al collaudo sul sistema di raffredamento dell'abitacolo della BMW Z4 GT3. Le elevate temperature nel cockpit rappresentano infatti un fastidioso inconveniente per gli arti artificiali di Zanardi.

Ad Adria i tecnici della ROAL hanno sperimentato diverse soluzioni, tra cui anche l'impiego di ghiaccio secco nel sistema utilizzato per mantenere fresco l'abitacolo.

"Guidare senza le gambe – ha dichiarato Alessandroè sicuramente un handicap più grande quando le temperature salgono nell'abitacolo e io sudo. La scelta del ghiaccio secco ha prodotto subito un grande miglioramento delle condizioni del cockpit rispetto al ghiaccio normale".

Prossimo articolo BSS
Un incidente costa entrambe le gare alla Villorba

Articolo precedente

Un incidente costa entrambe le gare alla Villorba

Articolo successivo

Stephane Ortelli svetta nelle prime libere

Stephane Ortelli svetta nelle prime libere
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie BSS
Piloti Alex Zanardi
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie