24 Ore di Spa, 12° Ora: oltre 60 minuti di bandiera rossa per un incidente che ha coinvolto Krebs e Meyrick

condividi
commenti
24 Ore di Spa, 12° Ora: oltre 60 minuti di bandiera rossa per un incidente che ha coinvolto Krebs e Meyrick
Di:
29 lug 2018, 02:54

L'urto è avvenuto all'uscita dell'Eau Rouge con la Bentley di Meyrick che a tutta velocità ha centrato la Lamborghini di Krebs, che aveva appena toccato le barriere. I piloti sono coscienti e si trovano al centro medico. La corsa è ripartita con la BMW ancora al comando

Un terrificante incidente , per il quale è stata esposta la bandiera rossa, avvenuto subito dopo la compressione dell’Eau Rouge ha coinvolto la Lamborghini di Jurgen Krebs e la Bentley di Andy Meyrick. Le cause dell’impatto non sono ancora note. Dalle immagini televisive si vede solamente la Lamborghini dell’Attempto Racing pilotata da Krebs che invece di affrontare l’Eau Rouge taglia all’interno sull’erba, forse perché toccata pochi metri prima da un’Audi, per poi portarsi all’esterno. Sembra che abbia toccato non troppo violentemente le barriere per poi rientrare al centro della pista. In quel momento stava arrivando a tutta velocità la Bentley di Meyrick e l’impatto è stato inevitabile.

I due piloti sono stati estratti dalle vetture totalmente disintegrate coscienti e al momento si trovano al centro medico del circuito. La corsia box è stata riaperta dopo circa un’ora di sospensione alle 4,12 ed è ripartita dietro la safety car alle 4,37.

È la seconda volta in pochi anni che a causa di un incidente la 24 Ore subisce una interruzione: accadde anche nel 2014 per l’urto a Blanchimont che coinvolse la Ferrari di Marcus Mahi.

Al momento della sospensione la corsa era appena ripartita dopo l’esposizione di una full course yellow con la BMW di Eng-Blomqvist-Krognes al comando davanti alla Mercedes di Buurman, a quella di Juncadella e all'Audi di Nico Muller che assieme a Rast aveva rimontato ed era entrato in zona podio. Da segnalare anche la rimonta forsennata da parte di Miguel Molina che aveva riportato la Ferrari 488 dal 34.posto al 14 davanti all’Aston Martin dominatrice delle prime ore di Martin-Baumann e Kirchöfer.

In Pro AM la Merceded della Strakka Racing ha mantenuto il comando di categoria mentre tra i Silver è in testa la Lamborghini di Rizzoli-Frassineti-Monti-Ling.

Articolo successivo
24 Ore di Spa, 9° Ora: Tom Blomqvist e la BMW ringraziano la safety car

Articolo precedente

24 Ore di Spa, 9° Ora: Tom Blomqvist e la BMW ringraziano la safety car

Articolo successivo

24 Ore di Spa, 15° Ora: dalle bandiere gialle spunta la M6 del team Rowe ma la gara è apertissima

24 Ore di Spa, 15° Ora: dalle bandiere gialle spunta la M6 del team Rowe ma la gara è apertissima
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie BES
Evento 24 Ore di Spa
Sotto-evento Domenica, gara
Autore Guido Schittone
Be first to get
breaking news