Trionfo Mercedes alla 24 Ore di Spa-Francorchamps

Trionfo Mercedes alla 24 Ore di Spa-Francorchamps

La SLS AMG della HTP Motorsport ha piegato nelle ultime ore la Porsche della Manthey

Dopo aver trionfato per la prima volta alla 24 Ore del Nurburgring, la Mercedes quest'anno si è presa anche la 24 Ore di Spa-Francorchamps, gara valida come penultima prova della Blancpain Endurance Series. Al termine di un bellissimo duello con la Porsche della Manthey, a transitare per prima sul traguardo è stata infatti la SLS AMG gestita dalla HTP Motorsport e portata in gara dal veterano Bernd Schneider insieme a Maximilian Buhk e Maximilian Gotz. La lotta è stata molto intensa fino alla 21esima ora, quando Patrick Pilet, che divideva l'abitacolo della 911 GT3-R della Manthey con Marc Lieb e Richard Lietz, è stato sanzionato con un drive through per aver effettuato un sorpasso prima della linea del traguardo dopo l'uscita della safety car. Successivamente la loro vettura ha iniziato a procedere a cinque cilindri e quindi per i vincitori della classe GT alla 24 Ore di Le Mans (in Francia però c'era Romain Dumas al posto proprio di Pilet) non c'è stato altro da fare che arrendersi a chiudere secondi con un giro di distacco. Dopo il trionfo delle ultime due stagioni, in casa Audi si sono invece dovuti accontentare del gradino più basso del podio, ottenuto dalla R8 LMS portata in gara da Franck Stippler, Andre Lotterer e Christopher Mies per i colori del Team WRT. Per loro però si parla di un distacco di ben sei giri e di un risultato maturato anche grazie alle disavventure altrui. Fino alla penultima ora, infatti, la terza posizione era occupata dalla Ferrari del Kessel Racing affidata a Davide Rigon, Cesar Ramos e Daniel Zampieri. I sogni di gloria di questo terzetto però sono andati in fumo quando la loro 458 ha patito un principio d'incendio a causa di una perdita di pressione dell'acqua. Sfortunata anche la prova delle BMW: la Z4 della Vita4One si è arresa con il motore in fumo proprio nelle fasi conclusive quando era in lotta per il terzo posto. In casa Marc VDS invece l'equipaggio Catsburg/Palttala/Moser si è ritirato quando era in testa alla corsa per un guasto all'alternatore che l'ha fermata lungo il percorso. Ancora più singolare quanto capitato a quella di Martin/Buurman/Leinders, con l'estintore interno che è improvvisamente esploso nell'abitacolo. Per quanto riguarda la classe Pro-Am, la vittoria è andata alla Ferrari 458 dell'AF Corse portata in gara dall'equipaggio Vilander/Mortimer/Griffin/Cameron, che ha avuto la meglio sull'identica vettura portata in gara dalla SMP Racing con Salo/Mediani/Ladygin/Shaitar.

Blancpain Endurance Series - 24 Ore di Spa - Classifica finale

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BES
Piloti Gian Maria Gabbiani , Maximilian Buhk
Articolo di tipo Ultime notizie