Michela Cerruti punta in alto a Silverstone

Michela Cerruti punta in alto a Silverstone

Il tracciato britannico dovrebbe essere più adatto alla BMW Z4 che dividerà con Biagi e Comandini

La Blancpain Endurance Series torna in pista a Silverstone e sullo storico tracciato britannico, Michela Cerruti è pronta a ritrovare la BMW Z4 GT3 della ROAL Motorsport. Dopo avere disputato nel Regno Unito il quarto round del campionato europeo FIA F.3 a Brands Hatch, la pilotessa milanese si sposterà più a nord, dal Kent al Northamptonshire, su una pista sulla carta favorevole ai colori bavaresi. "Rispetto alla gara di Monza, il circuito dovrebbe prestarsi un po' di più alla nostra BMW, che avrà anche 10 kg in meno di peso - ha spiegato Michela - Partiremo quindi da una posizione migliore, sperando di avere un po' più di fortuna rispetto alla prima gara in Italia. Nell'appuntamento appena disputato dal GT inglese a Silverstone, la BMW ha conquistato la vittoria. Quindi, ci sono buoni presupposti…". Protagonista di un eccellente stint di guida a Monza, anche se un problema occorso ad un compagno di squadra aveva portato l'equipaggio italiano al ritiro, Michela è pronta a lasciare il segno in un gruppone composto da ben 60 vetture. Ad affiancarla, oltre a Stefano Comandini, ci sarà il pluricampione GT Thomas Biagi. "Sono molto contenta di trovare Thomas, mi dà molta sicurezza anche perché ha un'esperienza sconfinata e già nei test al simulatore mi aveva svelato qualche segreto di Silverstone. Le sue doti di velocità e affidabilità saranno un gran valore aggiunto per il team". La tappa di Silverstone vedrà poi un equipaggio sempre più votato alla solidarietà. La BMW di casa ROAL porterà infatti il logo dell'associazione non profit Operation Smile, di cui Michela è testimonial, che aiuta quotidianamente migliaia di bambini nei paesi più poveri del mondo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BES
Piloti Michela Cerruti
Articolo di tipo Ultime notizie