Bonetti soddisfatto nonostante il ritiro di Spa

Bonetti soddisfatto nonostante il ritiro di Spa

"La cosa più importante è che Salaquarda non sia sia fatto male nell'incidente"

Soddisfazione nonostante un prematuro ritiro per Alessandro Bonetti in occasione della 24 ore di Spa-Francorchamps, una delle gare endurance più importanti a livello internazionale dell'intera stagione. Il pilota trentino, al volante della Ferrari 458 Italia GT3 numero 59 schierata dal Vita4One Team Italy, in qualifica non era riuscito a esprimere tutto il suo potenziale a causa del grande traffico generato dalle oltre 70 vetture in pista, problema sofferto anche dai suoi compagni Andrea Ceccato, Michael Lyons e Filip Salaquarda, e al termine delle due sessioni di prove ufficiali il tempo di 2'23"056 aveva relegato l'equipaggio nella trentunesima posizione in Pro-Am (2'23"056). In gara Bonetti è stato costantemente veloce, contribuendo in maniera significativa alla progressiva rimonta che ha visto i quattro piloti risalire fino alla quindicesima posizione al termine dell'ottava ora. Nel cuore della notte e con la pista umida Salaquarda è però rimasto vittima di un violento incidente all'uscita di Blanchimont, scaturito da un contatto con un avversario. Il pilota ceco ha urtato frontalmente ad alta velocità le barriere, riportando alcune contusioni, per fortuna senza gravi conseguenze fisiche. Inevitabile però il ritiro a causa dei pesanti danni riportati dalla vettura. Alessandro Bonetti: "In una 24 ore bisogna purtroppo mettere in conto anche gli incidenti: la cosa più importate è che FIlip stia bene e se la sia cavata senza conseguenze nonostante la notevole violenza dell'impatto. In qualifica il traffico non ci ha aiutato, ma eravamo comunque fiduciosi per la gara: il passo infatti si è sempre mantenuto su buoni livelli e grazie anche ad una buona strategia ci stavamo avvicinando alle posizioni che contano. Durante la notte è invece arrivato il ritiro, ma rimane la soddisfazione di essere stati competitivi anche in una gara di altissimo livello e prestigio come la 24 ore di Spa".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BES
Piloti Alessandro Bonetti
Articolo di tipo Ultime notizie