Motor Show, Andreucci giganteggia nel Trofeo Italiano R5

All'Area 48 della Fiera di Bologna il pluricampione italiano ha trionfato (con un brivido) nella finale contro l'ottimo Max Rendina. Terzo posto a sorpresa per il bravissimo Bergantino che batte Donetto.

Motor Show, Andreucci giganteggia nel Trofeo Italiano R5
Paolo Andreucci, Peugeot 208 T16
Paolo Andreucci, Peugeot 208 T16
Massimiliano Rendina, Skoda Fabia R5
Massimiliano Rendina, Skoda Fabia R5
Gianmarco Donetto, Ford Fiesta R5
Gianmarco Donetto, Ford Fiesta R5
Giuseppe Bergantino, Ford Fiesta R5
Giuseppe Bergantino, Ford Fiesta R5
Giuseppe Bergantino, Ford Fiesta R5

Paolo Andreucci rispetta i pronostici e si porta a casa il Trofeo Italiano R5 del Motor Show di Bologna.

Nella finalissima che lo ha visto in battaglia con Massimiliano Rendina, il pilota della Peugeot Sport ha portato al traguardo la sua 208 T16 non senza qualche brivido.

Nella prima delle due manche il toscano ha avuto una esitazione alla partenza e, nonostante un recupero pazzesco, la vittoria è andata alla ŠKODA Fabia R5 di Rendina.

"Ucci" non ha perso la calma (ma nuovamente il paraurti posteriore) e ha letteralmente surclassato il comunque bravissimo avversario della Motorsport Italia vincendo la prova con 4"67 di margine e trionfando nella finale grazie al giro più veloce fermando il cronometro sul 48"19.

L'ultimo gradino del podio se lo prende l'ottimo Giuseppe Bergantino, autore di una prova che lo ha visto battere con una guida molto precisa e pulita la Ford Fiesta R5 di Gianmarco Donetto.

Il ragazzo della Ford Racing, al volante della Fiesta R5 preparata dalla New Jolly Motors con una livrea speciale, batte per due volte l'avversario e si porta a casa meritatamente l'ultima coppa disponibile.

"E' stata una gara divertente su una pista molto particolare - ha commentato Andreucci - Nella finale ho sbagliato la partena della prima manche per colpa mia, ho fatto casino col sistema di partenza e si è spento tutto. Nella seconda dovevo vincere per forza se volevo portarmi a casa il trofeo, quindi ho spinto al massimo. Un po' di tensione ovviamente c'era, ma alla fine è andata bene".

"Un pizzico di delusione c'è - ammette Rendina, accontentatosi della piazza d'onore - La finale è stata molto bella, ma ad un certo punto mi sono trovato un new jersey di plastica in mezzo alla traiettoria e ho dovuto alzare il piede. Battere Andreucci era quasi impossibile, però mi sono tolto la soddisfazione di vincere una manche".

Sorridente e sorpreso Bergantino: "Per me era tutto nuovo, dalla pista al fondo e alla macchina. Non ero mai venuto qui al Motor Show e ovviamente non mi aspettavo di poter salire sul podio nella primo evento con la Fiesta. Sono molto emozionato".

Motor Show - Trofeo Italiano R5 - Finale 1° e 2° posto

Motor Show - Trofeo Italiano R5 - Finale 3° e 4° posto

condividi
commenti
Rendina: "Roma è perfetta per l'ERC, forse ci sarò anche io"

Articolo precedente

Rendina: "Roma è perfetta per l'ERC, forse ci sarò anche io"

Articolo successivo

Basso: "Ho colto il titolo vincendo con entrambe le alimentazioni!"

Basso: "Ho colto il titolo vincendo con entrambe le alimentazioni!"
Carica i commenti