Ghirelli: "L'Auto GP prepara per il salto in GP2"

Il pilota italiano, già campione Under 21, resta in corsa per il titolo assoluto 2013

Ghirelli:
Vittorio Ghirelli (Super Nova International) è stato il primo campione della stagione Auto GP 2013, andando ad aggiudicarsi la classifica riservata agli Under 21. Vittorio, che è anche un papabile per il titolo assoluto, si è da subito distinto nei confronti degli altri piloti che erano con lui in lotta per questo speciale riconoscimento. La costanza è stata poi il suo asso nella manica. A suo favore hanno giocato i podi conquistati, ben nove, nel conteggio contro Robert Visoiu (Ghinzani Motorsport), che ad inizio anno invece conduceva questa speciale classifica grazie alla bella prestazione di Monza. Complimenti, hai vinto la classifica U21 con due gare di anticipo. Sei soddisfatto di questo risultato? "Certo vincere l'U21 con due gare di anticipo è una bella soddisfazione, significa che con piloti a parità di esperienza ed età ho ottenuto risultati migliori". Sei anche in lotta per la conquista del titolo assoluto. Quale è il tuo obiettivo per Brno? "Il mio obbiettivo per Brno e di portare a casa il massimo punteggio possibile in gara 1 e in gara 2. Facendo così le opportunità di vincere sono maggiori". In che modo l'esperienza Auto GP ti ha aiutato nel salto di categoria in GP2? "L'auto GP mi ha preparato bene per la GP2, è una macchina con tanti cavalli e poco carico aerodinamico rispetto a una GP2. Quindi impari a gestire la potenza e ti prepara molto bene a livello fisico".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Vittorio Ghirelli
Articolo di tipo Ultime notizie