L'Auto Gp allarga i suoi confini nel 2012

L'Auto Gp allarga i suoi confini nel 2012

Nella bozza del nuovo calendario ci sono Curitiba, Sonoma e Suzuka!

Quando manca un mese alla fine del Campionato, con i round di Valencia e del Mugello deputati a chiudere le ostilità, per l'Auto GP è già tempo di pensare al 2012. Lo staff del campionato sta infatti già lavorando alla prossima stagione, puntando chiaramente all'ulteriore crescita di una Serie che in sole due stagioni si è affermata come una delle più interessanti nel panorama motoristico internazionale. In quest'ottica il primo passo è senza dubbio il calendario e sono interessantissime le novità che l'Auto GP ha in serbo. L'obiettivo per il 2012 è infatti il passaggio da un calendario europeo a uno intercontinentale, con ben tre trasferte oltreoceano sui circuiti di Curitiba (Brasile), Sonoma (USA) e Suzuka (Giappone), andando quindi a toccare tre continenti e piste prestigiose: Sonoma è infatti uno degli appuntamenti più apprezzati del circuito IndyCar, mentre Suzuka non ha bisogno di presentazioni, avendo fatto la storia recente della F.1. Il programma intercontinentale rientra in un progetto di collaborazione con il WTCC e l'emittente Eurosport ancora più stretto di quest'anno, che vedrebbe l'Auto GP correre insieme al Mondiale Turismo per ben otto prove, una in più rispetto al 2011. Di seguito, la prima bozza del Calendario Auto GP 2012 11 marzo - Monza (I) 1 aprile - Valencia (E) 15 aprile - Donington Park (UK) 13 maggio - Budapest (HUN) 3 giugno - Brno (CZ) 29 luglio - Curitiba (BR) 23 settembre - Sonoma (USA) 21 ottobre - Suzuka (J) Enzo Coloni:Fino ad oggi la filosofia dell'Auto GP è stata quella di crescere passo dopo passo. Il 2011 è stato un anno chiave da questo punto di vista grazie all'accordo con il WTCC ed Eurosport, quindi guardando alla prossima stagione crediamo che il momento sia maturo di fare un'ulteriore salto di qualità. L'obiettivo per il 2012 è un calendario più corposo, con una gara in più rispetto a quest'anno, e una collaborazione ancora più stretta con questi partner: questo significa correre l'intero campionato a fianco del Mondiale Turismo, includendo tre trasferte intercontinentali su piste di assoluto valore. Ne stiamo parlando con l'organizzazione del WTCC, dove abbiamo trovato immediata collaborazione, e nel frattempo stiamo già lavorando a pieno ritmo per valutare e gestire al meglio tutte le implicazioni logistiche”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni