Iaconelli vince ancora

Iaconelli vince ancora

Dopo il successo in gara 2 di Imola, il pilota della Durango si ripete a Spa

Seconda vittoria in due weekend Auto GP per Carlos Iaconelli. Dopo aver vinto la seconda corsa di Imola, il pilota brasiliano si è ripetuto a Spa aggiudicandosi Gara 2. Partito dalla pole a seguito dell’ottavo posto nella corsa del mattino, Iaconelli è scattato bene ed ha preso la testa, mantenendola per tutta la gara nonostante ben la Safety-Car abbia ricompattato il gruppo per ben due volte. Il brasiliano non si è fatto innervosire ed ha sempre gestito al meglio la situazione, resistendo nel finale anche alla pressione di un Romain Grosjean davvero in forma. Il francese, che partiva ottavo, ha recuperato quattro posizioni con un via strepitoso e poi ha iniziato a lottare con Edoardo Piscopo e Jan Charouz per la seconda posizione. Dopo il secondo restart il pilota della DAMS ha cambiato passo, superando Charouz all’ottavo giro e passando Piscopo alla tornata successiva con una bella manovra all’esterno all’ingresso di Les Combes. Il leader di campionato si è trovato così a dover resistere alla pressione di Charouz, che però aveva un passo decisamente superiore. Anche il pilota ceco ha approfittato del rettilineo del Kemmel per prendere la scia e ha passato l’avversario a Les Combes, cogliendo il primo podio della stagione. In quinta piazza, alle spalle di Piscopo, si è piazzato Luca Filippi dopo una lotta al cardiopalma con Giorgio Pantano e Jonny Reid. Dopo la seconda Safety-Car, causata da uno spettacolare incidente a Blanchimont tra Stefano Bizzarri e Celso Miguez, i tre si sono infatti trovati vicinissimi. Pantano sembrava averne di più ma negli ultimi due giri Filippi ha prima passato Reid all’entrata dell’Eau Rouge e poi si è lanciato alla caccia di Pantano nell’ultimo giro. Uscito velocissimo da Blanchimont Filippi ha attaccato Pantano alla chicane bus stop e nonostante la strenua resistenza del pilota SuperNova è riuscito a passare. Come se non bastasse, Pantano si è dovuto guardare da Reid che ha chiuso alle sue spalle per soli 4 millesimi. Ottava piazza per Fabrizio Crestani davanti a Duncan Tappy e Adrien Tambay, mentre Fabio Onidi ha dovuto ritirarsi per la rottura di un semiasse. Carlos Iaconelli: “Due vittorie in due weekend sono una cosa speciale, ma vincere a Spa rende tutto ancora più bello, perché questo circuito ha fatto la storia delle corse. La gara non è stata facile, le due Safety-Car mi hanno riportato tutti sotto due volte, ma alla fine è andato tutto bene. Solo alla fine, quando Grosjean mi è arrivato alle spalle, ho dovuto spingere davvero al massimo, non è stato semplice tenerlo dietro”. Romain Grosjean: “Mi sarebbe piaciuto vincere entrambe le gare, e senza le Safety-Car forse ci sarei anche riuscito. Comunque anche così è un rientro in monoposto bellissimo, ed è merito anche della DAMS. Abbiamo fatto le modifiche giuste tra gara 1 e gara 2 e la mia macchina era perfetta. Mentre tutti rallentavano per l’usura delle gomme la mia monoposto diventava sempre più veloce, segno che il bilanciamento era quello giusto”. Jan Charouz: “Fare il primo podio a Spa è una sensazione davvero speciale. Avrei voluto farlo a Brno, la mia pista di casa che tra l’altro molti chiamano ‘la piccola Spa’, ma non ci sono riuscito per cui mi sono preso la soddisfazione di farlo nella Spa vera! La gara è andata bene, avevo un passo migliore rispetto a Piscopo e l’ho passato, e sono convinto che senza Safety-Car avrei potuto prendere anche Iaconelli”. AutoGp, Spa, 27/06/2010 Classifica di gara 2 1 Carlos Iaconelli DURANGO 10 giri in 24'42"662 2 Romain Grosjean DAMS +0.592 3 Jan Charouz CHAROUZ-GRAVITY RACING +3.349 4 Edoardo Piscopo DAMS +4.336 5 Luca Filippi EURONOVA +7.060 6 Giorgio Pantano SUPERNOVA RACING +8.066 7 Jonny Reid SUPERNOVA RACING +8.070 8 Fabrizio Crestani TRIDENT RACING +9.942 9 Duncan Tappy DAMS +12.016 10 Adrien Tambay CHAROUZ-GRAVITY RACING +13.043 11 Natacha Gachnang CHAROUZ-GRAVITY RACING +13.664 12 Fabio Onidi LAZARUS +4 Laps Giro più veloce: Romain Grosjean, 2'05"864, media 200.3 kmh Il campionato piloti dopo 3 eventi: 1. Piscopo 26 punti; 2. Filippi 23; 3. Grosjean 18; 4. Iaconelli 17; 5. Tambay 16; 6 Charouz 15; 7. Tappy 13; 8. Onidi 12; 9. Reid 10; 10. Arabadzhiev 8; 11. Pantano 7; 12. Zaugg e Miguez 6; 14. Leal 5; 15. Grubmuller, Coletti e Leo 2. Il campionato team dopo 3 eventi: 1. DAMS 60 punti; 2. Charouz Gravity Racing 35; 3. Euronova 23; 4. SuperNova 18; 5. Durango 17; 6. Trident 13; 7. Lazarus 12; 8. RP Motorsport 6.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Carlos Iaconelli
Articolo di tipo Ultime notizie