Sergio Campana batte Quaife-Hobbs a Marrakech

Sergio Campana batte Quaife-Hobbs a Marrakech

L'italiano è il quarto vincitore differente della stagione e porta la prima vittoria alla MLR71

Sergio Campana è il quarto diverso vincitore della stagione 2012 dell’Auto GP. Il campione in carica della F3 Italiana ha colto un successo straordinario passando sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di appena due decimi sul leader di campionato Adrian Quaife-Hobbs, dopo un duello al fulmicotone che ha reso incandescenti gli ultimi 5 giri della corsa. La lotta per la vittoria è stata l’ultimo atto di una gara piena di azione fin dal via, quando il poleman Sergey Sirotkin ha quasi fatto spegnere la propria vettura ed è crollato fino alla nona posizione. Pål Varhaug, nel frattempo, è stato invece autore di uno start perfetto ed ha preso la testa davanti a Campana, Quaife-Hobbs, Giancarlo Serenelli, Chris Van Der Drift, Facu Regalia e Daniel de Jong. Pur messo sotto pressione da Campana nei primi giri, Varhaug è riuscito a tenere la testa della corsa davanti al pilota del team MLR71, mentre Quaife-Hobbs è sembrato da subito in crisi con gli pneumatici e si è dovuto guardare dagli attacchi di Serenelli. Alle spalle dei leader i primissimi giri hanno regalato emozioni: dopo la brutta partenza Sirotkin ha dato il massimo per tentare una rimonta e ha passato Giacomo Ricci per l’ottava piazza al primo giro, facendo poi lo stesso con de Jong al passaggio successivo; nel frattempo Regalia si trovava in lotta per il quinto posto per Van der Drift, ma al terzo giro si è girato in uscita dalla seconda chicane ed è finito a muro, fortunatamente con danni soltanto per la vettura. Varhaug ha iniziato ad incrementare il proprio vantaggio su Campana poco prima di metà gara, e il pilota italiano è rientrato per il proprio pit-stop al giro 10. Varhaug ha fatto lo stesso alla 12esima tornata, e quello è diventato uno dei momenti chiave della gara: il norvegese, che sembrava avviato verso una vittoria perentoria, ha fatto spegnere la vettura del team Virtuosi UK e ha perso moltissimo tempo, uscendo dalla corsia box in terza posizione con uno svantaggio di 10 secondi su Quaife-Hobbs. Di conseguenza, la lotta per il successo è diventata un affare riservato tra Campana e il talento britannico della SuperNova: Sergio è uscito dai box con un solo secondo di vantaggio su Adrian ed è riuscito a controllare la situazione agevolmente fino a tre giri dalla fine, quando le sue gomme posteriori hanno iniziato a soffrire. A quel punto Quaife-Hobbs ha tentato di sfruttare al massimo il vantaggio di trazione che aveva sull’italiano, ma Campana ha utilizzato al meglio le caratteristiche del circuito Moulay El Hassan e gli Overboost che aveva ancora a disposizione, mettendo in mostra una perfetta guida difensiva che ha chiuso al britannico tutti i varchi. I due si sono trovati affiancati più volte, ma Campana è sempre riuscito a mantenere la linea interna nelle chicane e ha tagliato il traguardo per primo, regalando al team debuttante MLR71 la prima vittoria nell’Auto GP. Un deluso Varhaug ha chiuso terzo, davanti a Van der Drift e Ricci. Sesta piazza per Sirotkin, che ha preceduto de Jong e Antonio Spavone, ottavo e quindi poleman sulla griglia invertita di domani. All’italiano è stato comminato un drive through per aver tagliato una chicane mentre era in lotta con Quaife-Hobbs, ma nonostante questo è riuscito a chiudere nella top ten, mostrando ancora una volta un buon passo. Il nono posto è andato a Yann Cunha, mentre l’ultimo punto disponibile è andato a Francesco Dracone, buon decimo al proprio rientro nella Serie. AutoGp, Marrakech, 14 Aprile 2012 Classifica finale Gara 1 1. Sergio CAMPANA (MLR 71), 19 giri in 29'34"199, alla media di 175,22 km/h 2. Adrian QUAIFE-HOBBS (Supernova International) a 0.186 3. Pal VARHAUG (Virtuosi UK) a 5.951 4. Chris VAN DER DRIFT (Manor MP Motorsport) a 36.677 5. Giacomo RICCI (Zele Racing) a 38.902 6. Sergey SIROTKIN (Euronova Racing) a 40.169 7. Daniel DE JONG (Manor MP Motorsport) a 59.207 8. Antonio SPAVONE (Euronova Racing) a 59.324 9. Yann CUNHA (Ombra Racing) a 1:07.767 10. Francesco DRACONE (Virtuosi UK) a 1:08.838 11. Giancarlo SERENELLI (Ombra Racing) a 1:08.888 12. Michele LA ROSA (MLR 71) a 1:16.185 13. Max SNEGIREV (Campos Racing) a 1 giro Giro più veloce: il 5° di Sergio CAMPANA in 1'29"830, alla media di 182,14 km/h Classifica piloti: 1. Quaife-Hobbs 95 punti; 2. Varhaug 71; 3. Sirotkin 60; 4. Van der Drift 49; 5. De Jong 43; 6. Campana 39; 7. Regalia 35; 8. Snegirev 22; 9. Ricci e Spavone 18; 11. Guerin 8; 12. Serenelli 5; 13. Fong 4; 14. Pentus e Cunha 2; 16. Cipriani e Dracone 1. Classifica Under 21: 1. Quaife-Hobbs 105 punti; 2. Varhaug e Sirotkin 77; 4. De Jong 49; 5. Regalia 45; 6. Spavone 42; 7. Guerin 24; 8. Cunha 14; 9. Beretta 9. Classifica Team: 1. SuperNova International 103 punti; 2. Manor MP Motorsport 92; 3. Euronova Racing 78; 4. Virtuosi UK 73; 5. Campos Racing 57; 6. MLR71 39; 7. Zele Racing 18; 8. Ombra Racing 11.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Adrian Quaife-Hobbs , Sergio Campana
Articolo di tipo Ultime notizie