Sirotkin conquista la pole position a Marrakech

Sirotkin conquista la pole position a Marrakech

Il pilota dell'Euronova dividerà la prima fila con Varhaug. Terzo tempo per Campana, quinto Quaife-Hobbs

Sergey Sirotkin partirà dalla pole position nella prima gara del weekend Auto GP di Marrakech, sul circuito cittadino Moulay El Hassan. Il talento russo del team Euronova Racing è stato il più veloce al termine di una sessione che è stata interrotta due volte negli ultimi dieci minuti, rovinando i piani di squadre e piloti: la bandiera rossa è stata infatti sventolata in due riprese, la prima dopo che la vettura di Yann Cunha si è fermata in pista quando mancavano 10 minuti alla fine e la seconda quando lo stesso è accaduto a Giacomo Ricci, quando la banidera a scacchi era lontana solo cinque minuti. Questo ha significato che nessuno ha potuto sfruttare realmente l’ultimo terzo delle qualifiche e il secondo treno di gomme Supersoft, e che la pole è stata di conseguenza decisa dai tempi realizzati nei primi 20 minuti. Fino a quel punto, Sergey Sirotkin era stato il più veloce dopo una lotta serratissima con Pål Varhaug e Sergio Campana. I tre si sono scambiati le posizioni più volte nelle prime fasi, finché al minuto 17 Sirotkin non ha staccato l’1’29”305 che alla fine gli è valso la pole. Sergey, felicissimo del risultato, sostiene però che avrebbe potuto essere ancora più veloce: “Avevo detto che la pista mi piaceva, ora mi piace ancora di più. Sapevo che avevo il passo per lottare per la pole, ma quello che è successo con le bandiere rosse ha cambiato i piani di tutti e reso la sessione imprevedibile. Non sono neppure riuscito a sfruttare al massimo le supersoft perché ho raccolto dello sporco per evitare le macchine ferme in pista, sono certo che in una situazione normale sarei potuto andare molto più forte. Comunque ho fatto la pole, e su un circuito cittadino è l’unica cosa che conta”. Varhaug si è piazzato al secondo posto dopo aver dovuto abortire un giro veloce (aveva il miglior secondo settore) a causa della prima bandiera rossa: “Partire dalla prima fila è importante su una pista dove sorpassare è difficile per cui sono piuttosto sodddisfatto, ma le bandiere rosse mi hanno davvero guastato i piani: non ho potuto sfruttare il secondo set di Supersoft e con quello avrei migliorato di sicuro, visto che il giro che alla fine mi è valso il secondo posto non era affatto perfetto”. Anche Campana, terzo alla fine, ha dovuto rinunciare a un giro ottimo (miglior primo settore) a causa della bandiera rossa: “È stato un vero peccato, avevo di gran lunga il miglior tempo nel primo settore e con quel giro quasi certamente avrei fatto la pole. Poi quando la sessione è ripartita ho avuto un’altra possibilità ma ho fatto qualche errore nella seconda parte del tracciato, bloccando l’anteriore in un paio di frenate. È stato un vero peccato perché la prima fila sarebbe stata importante, ma vedrò di rifarmi domani con una bella partenza”. Chris Van der Drift ha chiuso quarto dopo aver occupato le prime posizioni per tutta la sessione, ed è riuscito a precedere Adrian Quaife-Hobbs: il britannico della SuperNova nelle prime fasi della Qualifica non è riuscito a ripetere il tempo fatto segnare nelle Prove Libere e di conseguenza le bandiere rosse sono state per lui una pessima notizia. Partirà dalla terza fila con a fianco Giacomo Ricci, veloce ma penalizzato da un testacoda nel finale della sessione. Miglior qualifica in Auto GP fino ad oggi per Giancarlo Serenelli, ottimo 7° davanti a Victor Guerin, Facu Regalia e Daniel de Jong. Sfortuna, invece, per Max Snegirev che ha dovuto assistere alle qualifiche da spettatore a causa di un problema al cambio che il team Campos Racing non ha potuto risolvere in tempo. Di conseguenza, domani partirà dalla sedicesima piazza. AUTO GP, Marrakech, 13/04/2012 Prove ufficiali 1. Sergey Sirotkin - Euronova Racing - 1'29"305 2. Pal Varhaug - Virtuosi UK - 1'29"383 3. Sergio Campana - MLR 71 - 1'29"392 4. Chris Van der Drift - Manor MP Motorsport - 1'29"718 5. Adrian Quaife-Hobbs - Supernova International - 1'29"798 6. Giacomo Ricci - Zele Racing - 1'30"264 7. Giancarlo Serenelli - Ombra Racing - 1'30"355 8. Victor Guerin - Supernova International - 1'30"462 9. Facu Regalia - Campos Racing - 1'30"588 10. Daniel De Jong - Manor MP Motorsport - 1'30"705 11. Antonio Spavone - Euronova Racing - 1'30"948 12. Yann Cunha - Ombra Racing - 1'31"350 13. Giuseppe Cipriani - Campos Racing - 1'31"366 14. Francesco Dracone - Virtuosi UK - 1'32"536 15. Michele La Rosa - MLR 71 - 1'32"770 16. Max Snegirev - Campos Racing - senza tempo

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Sergey Sirotkin
Articolo di tipo Ultime notizie