RP in pista a Magny-Cours con Filippi e Ceccon

RP in pista a Magny-Cours con Filippi e Ceccon

Dopo la pioggia, i due piloti italiani hanno ottenuto riscontri cronometrici interessati

Continua la preparazione dei team per l’edizione 2011 dell’Auto GP, con le squadre che stanno approfittando dei 1000 km di test privati concessi dall’organizzazione per raccogliere informazioni in vista del primo atto ufficiale della stagione, i test del 23-24 Marzo a Barcellona. Questa volta è toccato alla RP Motorsport, che martedì è scesa in pista a Magny-Cours con Luca Filippi e Kevin Ceccon. Accolti da un meteo inclemente, che ha bagnato la pista per tutta la mattinata, gli uomini del team hanno comunque svolto una grande quantità di lavoro, raccogliendo anche ottimi riscontri cronometrici quando l’asfalto si è asciugato. I piloti hanno infatti percorso circa 300 km e il miglior tempo è stato realizzato da Luca Filippi con un 1’28”5, mentre Kevin Ceccon è arrivato a 1’29”3. Comparando questi riscontri con quelli delle Prove Libere del 2010 (le qualifiche si erano svolte sul bagnato), Filippi ha abbassato il miglior crono di 2 decimi, risultato che conferma sia il buon lavoro del team che la rapidità del pilota italiano, che l’anno scorso ha vinto la prima e l’ultima gara della Serie. Il 17enne Ceccon invece è, dopo la conferma di Giovanni Venturini con la Durango, un altro giovane talento italiano che ha deciso di avvicinarsi all’Auto GP; viene da due ottime stagioni nell’European F.3 Open e nell’inverno ha provato la GP2 dimostrando una rapidità di apprendimento non comune. A Magny-Cours il giovane lombardo ha preferito ovviamente un approccio cauto soprattutto sulla pista bagnata, ma i suoi tempi sono scesi in fretta quando l’asfalto si è asciugato, in una costante progressione che ha molto colpito gli uomini della RP. Fabio Pampado (RP Motorsport):Queste prove per noi sono state un’occasione per mettere a frutto tutti i dati che abbiamo raccolto lo scorso anno, in una stagione che per noi era soprattutto di apprendimento. Abbiamo lavorato sia in condizioni di bagnato che di asciutto, ed è stata senza dubbio la miglior sessione di test che abbiamo fatto da quando abbiamo in mano le vetture Auto GP. Mi fa piacere vedere che tanto lavoro sta pagando e devo anche ringraziare i piloti: Luca Filippi perché con la sua esperienza ci ha dato subito indicazioni molto preziose sul comportamento della macchina, e Kevin Ceccon perché ha avuto un approccio molto maturo a questo debutto. Non ha voluto strafare è stato metodico e i miglioramenti sono stati rapidi e importanti, confermando il suo grande potenziale”. Kevin Ceccon:Prima del test ero curiosissimo, e devo dire che l’Auto GP mi ha davvero entusiasmato. Certo, debuttare su una macchina così potente sul bagnato non mette tranquilli e infatti sono stato molto cauto soprattutto all’inizio, però man mano che l’asfalto si asciugava il feeling è migliorato e ho potuto spingere sempre di più. La macchina mi ha impressionato tanto, soprattutto in accelerazione e in frenata, e in generale devo dire che somiglia tanto alla GP2 che ho guidato nei test, molto più di quel che mi aspettavo. Mi ha fatto piacere anche avere Luca come compagno in questi test, vedere quello che riusciva a fare lui mi ha fatto capire che c’era il margine per spingere di più, e mi ha dato anche molti consigli, cosa che ho apprezzato particolarmente. Fisicamente ho reagito bene alle sollecitazioni grazie alla preparazione mirata che ho fatto con Formula Medicine, tanto che avrei voglia di risalire in macchina al più presto, e non vedo l’ora di portarla in gara…”. Luca Filippi:Credo che il test sia andato molto bene; il tempo che abbiamo realizzato è impressionante, soprattutto contando che la pista non era pulitissima e la pioggia aveva portato via qualsiasi traccia di gommatura. Il team ha lavorato bene, e per quanto mi riguarda sono stato felice di constatare che ero già velocissimo dopo pochi giri, nonostante non guidassi la macchina da ottobre. Il feeling è stato subito buono, non è un segreto che io abbia un rapporto speciale con questa monoposto, ma rendersi conto che se il campionato iniziasse domani sarei già pronto è stato un segnale confortante”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Luca Filippi , Kevin Ceccon
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale