Pole position per Crestani ad Oschersleben

Pole position per Crestani ad Oschersleben

Il pilota del team Lazarus si è piazzato davanti ad Afanasiev di un soffio

È di Fabrizio Crestani la pole position dell’appuntamento di Oschersleben dell’Auto GP. Il pilota del team Lazarus è stato il più veloce al termine di una sessione al cardiopalma, interrotta a tre minuti dalla fine per un’uscita di pista di Francesco Dracone e caratterizzata da numerosi avvicendamenti al top: è stato Adrien Tambay a portarsi davanti a tutti con il primo set di gomme nuove, mentre con nella parte centrale della sessione, con il secondo set, sono passati in testa prima Kevin Ceccon e poi Sergei Afanasiev, entrambi migliorandosi più volte. Crestani, che fino a quel momento aveva comunque occupato stabilmente le prime posizioni, ha trovato il suo giro migliore a 4 minuti dalla fine staccando un impressionante 1’17”084 che, oltre a diventare il nuovo record della pista, ha lasciato Afanasiev staccato di un decimo. Una grande prestazione per Fabrizio, che dopo i tre podi colti nelle ultime quattro gare conferma una progressione entusiasmante. Da parte sua il russo può recrimina un po’ sulla sfortuna e un po’ su qualche errore: “Nel giro della bandiera rossa il mio primo intermedio era 29”7, 4 decimi meglio del giro con cui ho fatto il secondo posto. Avrei potuto fare la pole e sono stato sfortunato, ma anche io avrei potuto sfruttare meglio il potenziale perché il primo set, ad esempio, l’ho sprecato tutto dietro a vetture più lente”. Alle spalle di Afanasiev si è piazzato Ceccon, con un distacco di soli 8 millesimi: il pilota del team Ombra non è mai sceso sotto la terza posizione nelle sessioni odierne, e si candida quindi al ruolo di assoluto protagonista per la gara di domani. In seconda fila al suo fianco partirà Fabio Onidi, decisamente soddisfatto visto che solo qualche giorno fa si chiedeva se la mano fratturata gli avrebbe permesso di correre: “Sono arrivato qui felice soltanto di esserci e mi trovo in seconda fila, è davvero pazzesco. Ora però devo riposare perché dopo tre turni di prove la mano inizia a fare male, le gomme nuove l’hanno messa a dura prova”. A testimonianza di quanto è stata combattuta la sessione, Onidi ha preceduto Giovanni Venturini di soli 5 centesimi, e a sua volta il pilota della Griffitz Durango si è messo dietro Samuele Buttarelli, che chiude la terza fila, per soli due centesimi. Settimo posto e quarta fila per Adrien Tambay, decisamente poco soddisfatto visto che il potenziale era ben altro: “Con il primo set di gomme ero primo, ma poi col secondo ho rotto l’ala anteriore, probabilmente sul cordolo. Non me ne sono reso conto, la macchina aveva meno grip ma credevo fossero solo cambiate le condizioni della pista, per cui sono andato avanti fin quasi alla fine con questo handicap”. Alle spalle di Adrien si è qualificato il debuttante Kevin Korjus, grazie a un’impresa del team DAMS: la squadra francese ha sostituito il cambio della monoposto numero 2 tra la seconda sessione di Libere e le Qualifiche, mandando l’estone in pit-lane quando gli altri avevano già iniziato a girare. Con queste premesse, dunque, la quarta fila è un grande risultato. Hanno chiuso la top-ten Bruno Mendez e Adrian Campos Jr., gli unici a migliorare negli ultimi tre minuti della sessione. Fabrizio Crestani:Sono veramente felice, perché questa pole conferma il nostro grande potenziale in questo momento e su una pista come questa, dove sorpassare è difficile, è molto importante. Sono anche molto felice di come ho lavorato con il team: nella seconda sessione di Libere non ero soddisfatto della macchina e piuttosto che montare le gomme nuove, che aiutano a nascondere i problemi, ho deciso di lavorare per risolverli e tenere tutti i treni per la qualifica. Evidentemente è stata la scelta giusta”. AUTO GP, Oschersleben, 29/07/2011 Prove ufficiali 1. Fabrizio Crestani - Lazarus - 1'17"084 2. Sergei Afanasiev - Dams - 1'17"193 3. Kevin Ceccon - Ombra Racing - 1'17"201 4. Fabio Onidi - Lazarus - 1'17"387 5. Giovanni Venturini - Griffitz Durango - 1'17"432 6. Samuele Buttarelli - TP Formula - 1'17"452 7. Adrien Tambay - Campos Racing - 1'17"456 8. Kevin Korjus - Dams - 1'17"891 9. Bruno Mendez - Campos Racing - 1'17"946 10. Adrian Campos Jr - Campos Racing - 1'18"492 11. Daniel De Jong - MP Motorsport - 1'18"554 12. Pasquale Di Sabatino - TP Formula - 1'18"984 13. Giuseppe Cipriani - Griffitz Durango - 1'20"218 14. Francesco Dracone - Ombra Racing - 1'20"447

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Fabrizio Crestani
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni