Kimiya Sato vince gara 2 nel diluvio di Monza

Kimiya Sato vince gara 2 nel diluvio di Monza

Il giapponese della Euronova vola sul bagnato e rifila 20" a Bacheta. Podio anche per Ghirelli

Il giapponese Kimiya Sato ha mostrato tutte le sue doti di specialista del bagnato nella seconda gara del weekend di Monza dell'Auto GP, disputata sotto ad un vero e proprio diluvio, che ha costretto la direzione gara a farla partire in regime di safety car per motivi di sicurezza. Scattato indietro in virtù dell'inversione della griglia di partenza, il pilota della Euronova si è portato nella scia del poleman Luciano Bacheta nello spazio di poche curve, dando subito vita ad un fuga in tandem con il campione in carica della Formula 2. Una volta capito che aveva un passo decisamente migliore rispetto a quello del britannico, lo ha attaccato con decisione, trovando il sorpasso al quinto giro alla Variante della Roggia. Quando poi si è ritrovato al comando ha dimostrato effettivamente di poter tenere un ritmo insostenibile nei confronti di Bacheta e nell'arco di pochi giri ha scavato un solco importante, fino ad arrivare a tagliare il traguardo con oltre 20" di margine. Anzi, nel finale di corsa Bacheta ha dovuto badare a contenere il ritorno di Vittorio Ghirelli, la cui rincorsa si è fermata però a 1"8 dalla sua coda. L'italiano della Super Nova però ha regalato un bel brivido a gara conclusa, non accorgendosi della bandiera a scacchi ed evitando davvero di un soffio Bacheta che aveva rallentato davanti a lui. L'italiano in questo modo ha però conquistato il podio che si era visto sfuggire in gara 1 per una penalità. Quarto posto per il vincitore di gara 1 Sergio Campana. Un piazzamento che non gli è bastato per mantenere la leadership nella classifica del campionato, che ora vede comandare proprio Sato con tre punti di vantaggio. Alle spalle del portacolori dell'Ibiza Racing Team ha completato la top five il campione italiano di Formula 3 in carica Riccardo Agostini, rallentato da un cono di gomma incastrato in mezzo alle sue sospensioni. Dopo l'ottimo terzo posto ottenuto nella prima frazione, il rumeno Robert Visoiu si è invece dovuto accontentare del sesto posto, riuscendo comunque a scampare ad un'uscita di pista avvenuta alla curva 1. Ritirato dopo appena 1 giro invece l'ex pilota di Formula 1 Narain Karthikeyan, la cui monoposto della Zele Racing ha accusato un problema tecnico. AUTO GP, Monza, 24/03/2013 Classifica gara 2 1. Kimiya Sato - Euronova Racing - 14 giri 2. Luciano Bacheta - Zele Racing - +20"020 3. Vittorio Ghirelli - Super Nova International - +21"830 4. Sergio Campana - Ibiza Racing Team - +25"146 5. Riccardo Agostini - MP Motorsport - +41"792 6. Robert Visoiu - Ghinzani Motorsport - +47"008 7. Yoshitaka Kuroda - Euronova Racing - +52"956 8. Michele La Rosa - MLR 71 - +58"044 9. Antonio Spavone - Super Nova International - +1'03"175 10. Meindert Van Buuren - MP Motorsport - +1'05"754 11. Andrea Roda - Virtuosi UK - +1'10"991 12. Giacomo Ricci - MRL 71 - +1 giro 13. Giuseppe Cipriani - Ibiza Racing Team - +7 giri La classifica del campionato (primi cinque): 1. Sato 39; 2. Campana 36; 3. Ghirelli 24; 4. Visoiu 21; 5. Bacheta 19

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Articolo di tipo Ultime notizie