Esordio incoraggiante per Rovera e Beretta a Jerez

Esordio incoraggiante per Rovera e Beretta a Jerez

I due ragazzi provenienti dalla Formula Abarth hanno sfruttato al meglio l'opportunità offerta dalla Federazione

Il Campione Italiano della Formula ACI-CSAI Abarth Alessio Rovera ed il vice-campione Michele Beretta hanno provato lunedì scorso a Jerez de la Frontera la monoposto Auto GP, che utilizza pneumatici Kumho, grazie alla collaborazione tra la Federazione ed Enzo Coloni. Una giornata molto positiva per i due giovani talenti che hanno saputo sfruttare al meglio l'opportunità offertagli dalla Federazione in collaborazione con la serie di Enzo Coloni. Il varesino Alessio Rovera si è subito adattato ai 550 cv di potenza della Lola-Zytek dell'Ibiza Racing Team e in mattinata ha fatto segnare il quarto tempo assoluto, mentre Michele Beretta ha ottenuto il settimo tempo ad un secondo dal Campione Italiano. Il lecchese ha però ridotto il divario nel pomeriggio chiudendo la sua giornata a 6 decimi da Rovera. Il neo Campione Italiano ha così commentato la sua prima esperienza in Auto Gp: "Prima di tutto voglio ringraziare la Federazione, Enzo Coloni e l'Ibiza Racing Team che mi hanno dato questa importante possibilità. Mi sono trovato molto bene con la vettura di Auto Gp e penso di aver svolto un discreto lavoro sotto gli occhi degli istruttori della Scuola Federale che mi hanno molto aiutato. Ciò che mi ha più impressionato, arrivando da una monoposto propedeutica come la Formula Abarth, è la frenata e la percorrenza in curva che, grazie all'aerodinamica di queste vetture, è totalmente diversa. Poi avere 550 Cavalli che spingono dietro di te è sicuramente un'emozione". Anche Michele Beretta si ritiene soddisfatto della giornata di test in Auto Gp: "Come ha detto Alessio, la Lola-Zytek è sicuramente una vettura molto divertente da guidare, ma sotto l'aspetto fisico ti impegna moltissimo. Non mi vergogno a dire che verso la fine del test facevo un po' fatica a tenere il volante, ma su certi aspetti si può sempre migliorare. L'esperienza è stata molto positiva, nonostante non conoscessi la macchina ne tantomeno la pista di Jerez che è molto tecnica. I ringraziamenti alla Federazione, all'Organizzazione Auto Gp e al Team Ghinzani sono d'obbligo in questa occasione". Andrea Piccini, istruttore della Scuola Federale CSAI, ha seguito da vicino i due piloti nei test Auto Gp, complimentandosi con loro per il lavoro svolto: "Alessio Rovera e Michele Beretta si sono comportati egregiamente nei test di oggi, considerando che non si erano mai calati nell'abitacolo di una vettura così potente e su un circuito tecnico come quello di Jerez. Hanno avuto entrambi un approccio molto professionale e non hanno commesso errori, adattandosi ad una monoposto che è almeno di 3 step in più rispetto a quella che hanno tenuto tra le mani fino a pochi giorni fa. Si sono dimostrati anche molto intelligenti, godendosi questa opportunità nel migliore dei modi senza cercare il miglior tempo, ma cercando di imparare progredendo durante il corso della giornata".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Piloti Michele Beretta , Alessio Rovera
Articolo di tipo Ultime notizie