Al Mugello l'ultima tappa dell'AutoGp 2011

Al Mugello l'ultima tappa dell'AutoGp 2011

Il tracciato toscano prende il posto di quello di Bucarest nella serie di Enzo Coloni

Sarà il circuito del Mugello, nel weekend dell’1-2 ottobre, ad ospitare l’ultimo round della stagione 2011 dell’Auto GP. L’evento sulla pista italiana rimpiazza quello che avrebbe dovuto svolgersi a Bucarest ad agosto, cancellato a causa dell’impossibilità da parte del promotore locale di garantire l’omologazione del circuito e le altre condizioni necessarie per lo svolgimento della manifestazione. Per l’Auto GP sarà il debutto sui 5.245 metri del tracciato toscano, pista che proprio lo scorso fine settimana ha ospitato il Gran Premio d’Italia della MotoGp. Se è stato il Motomondiale, che fa tappa fissa a Scarperia dal 1991, a dare notorietà internazionale al circuito, va sottolineato che anche le quattro ruote hanno una storia importante sul Mugello: fino a quando la F.1 non ha bandito definitivamente le prove private, infatti, la pista era sede privilegiata per i test della Scuderia Ferrari e spesso vedeva impegnate tra i propri cordoli anche altre squadre. Il layout vario e molto naturale del circuito con saliscendi, curve cieche e in pendenza, è sempre stato considerato un ottimo banco di prova per le vetture e apprezzato dai piloti. Sarà dunque una bella sfida per i protagonisti dell’Auto GP e il palcoscenico ideale per lo spettacolo che gli spettatori potranno seguire non solo dalle tribune ma anche in TV, grazie alla diretta di Eurosport. Enzo Coloni:Sono davvero molto soddisfatto di questo accordo con il Circuito del Mugello: è un tracciato di fama internazionale, da sempre considerato tra i più belli del mondo dai piloti. Non a caso, quando abbiamo accennato questa possibilità ai protagonisti dell’Auto GP, tutti si sono rivelati entusiasti. Del resto le caratteristiche della pista permetteranno alle nostre di esprimersi veramente al massimo sia dal punto di vista della potenza, grazie al lungo rettilineo principale, che a livello di carico aerodinamico, viste le tante curve impegnative che compongono il layout. Siamo certi che sarà un grande spettacolo”. Paolo Poli (Amm. Unico Mugello Circuit): “Promuovere il motorsport a 360° nel segno della qualità è la nostra filosofia ed in tal senso l'incontro con Enzo Coloni risponde pienamente a queste caratteristiche. Siamo, quindi, lieti dell'accordo raggiunto con gli organizzatori di un campionato giovane ma interessante, dalle ampie prospettive e dotato di un’ottima copertura mediatica grazie ad Eurosport. Ai protagonisti dell'Auto GP presentiamo un circuito che, mantenendo inalterate le sue caratteristiche tecniche - per le quali è uno dei tracciati più apprezzati dagli addetti ai lavori - si caratterizza per interventi molto significativi: il nuovo manto d'asfalto, la nuova tribuna e nuovi spazi per l'accoglienza degli spettatori presso la curva Casanova-Savelli”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Auto GP
Articolo di tipo Ultime notizie