ALMS | 39 iscritti al 2022, cinque inviti in palio per Le Mans

La stagione che sarà composta da 4 gare in febbraio tra Dubai ed Abu Dhabi sarà affrontata da 4 LMP2, 10 LMP3 e 25 GT3, i cui vincitori avranno un posto alla 24h sul Circuit de la Sarthe a giugno.

ALMS | 39 iscritti al 2022, cinque inviti in palio per Le Mans

La stagione 2022 della Asian Le Mans Series vedrà al via 39 iscritti per le quattro gare in programma a febbraio, al termine delle quali verranno assegnati cinque inviti per la prossima 24h di Le Mans.

La lista provvisoria per le corse previste a Dubai (11 e 12 febbraio) e Abu Dhabi (19 e 20 febbraio) sarà composta da 4 prototipi LMP2, 10 LMP3 e ben 25 macchine GT3.

Secondo il regolamento stilato dall'Automobile Club de l'Ouest, i posti per la 90a edizione dell'evento francese che si tiene sul Circuit de la Sarthe l'11-12 giugno 2022 saranno dati ai vincitori delle Classe LMP2 e LMP3, e ai primi tre classificati della categoria GT3.

Fra le LMP2 se la giocheranno Nielsen Racing, Graff Racing e High Class Racing con le rispettive Oreca 07-Gibson, contro la Ligier della ARC Bratislava. Queste ultime tre squadre sono state inserite nella sotto-categoria AM.

Per quanto riguarda la LMP3, a contendersi il primato saranno le Ligier di CD Sport (che ne schiera un paio), Nielsen, Graff, Inter Europol Competition e BHK Motorsport, contro le Duqueine di DKR Engineering, Rinaldi Racing e Koiranen Kemppi Motorsport, alle quali si aggiunge la Ginetta di Konrad Motorsport.

Come dicevamo, foltissima è invece la truppa delle Gran Turismo. Due le Audi R8 LMS preparate dai debuttanti di YC Panda Racing, contro le due Mercedes-AMG di SPS Automotive Performance e quella dell'Haupt Racing Team.

Grande curiosità per la coppia di nuovissime BMW M4 GT3 appena ritirate dalla Walkenhorst Motorsport, che dovranno incrociare le armi contro le sei Aston Martin Vantage di Evisu Racing, Garage59, Oman Racing, D'station Racing e TF Sport.

Poker di Porsche 911 GT3-R presenti grazie alle tre della Herberth Motorsports, più quella di S'aalocin by Kox Racing.

Infine abbiamo anche sei Ferrari 488 nelle mani di AF Corse, Rinaldi e Kessel Racing, con le McLaren 720S di Inception Racing ed Optimum Motorsport a completare lo schieramento.

Dei sopracitati, due di AF Corse e uno per Herberth, Kessel e YC Panda si contenderanno lo scettro della Classe AM.

"Questa nuova stagione dell'Asian Le Mans Series sembra ancora una volta promettente. Con 39 vetture provenienti da diversi paesi, lo spettacolo in pista sarà emozionante", ha detto Pierre Fillon, presidente dell'Automobile Club de l'Ouest.

"I concorrenti potranno darsi battaglia durante una quindicina di giorni che li vedrà competere su due circuiti, sia di giorno che di notte. Ci vediamo l'11 febbraio a Dubai per lanciare questo evento atteso da tutto il mondo dell'endurance".

Frédéric Lequien, AD della serie, ha aggiunto: "È davvero positivo vedere una griglia così nutrita e vorrei congratularmi con l'intero team della serie che ha lavorato molto duramente. Vorrei anche ringraziare le nostre squadre, i nostri partner Michelin e TotalEnergies, e sia il Dubai Autodrome che il circuito di Yas Marina per il loro continuo supporto. Questa stagione sarà il mio primo con il campionato, sono impaziente di cominciare a lavorare con tutti loro per dare una stagione ricca di corse emozionanti!"

Chiaramente bisogna anche sottolineare che gli invitati dovranno poi munirsi delle macchine ammesse per regolamento a FIA WEC e Le Mans. La entry-list definitiva con tutti i piloti verrà pubblicata a pochi giorni dal primo evento.

ASIAN LE MANS SERIES - Entry List 2022

condividi
commenti
Rovera a podio con la Ferrari in ALMS, ora il FIA WEC
Articolo precedente

Rovera a podio con la Ferrari in ALMS, ora il FIA WEC

Articolo successivo

WEC | Porsche vuole Ye sulla LMDh: il percorso sarà fra GT e LMP2

WEC | Porsche vuole Ye sulla LMDh: il percorso sarà fra GT e LMP2
Carica i commenti