Varano ospita il secondo round della Coppa Italia

Varano ospita il secondo round della Coppa Italia

Questo fine settimana ci sarà la novità della prima gara in notturna per entrambe le Divisioni

Secondo appuntamento stagionale per la Coppa Italia 2015 che, dopo la prova di apertura ad inizio aprile a Imola, fa tappa questo fine settimana in terra veneta ad Adria confermando i buoni numeri con 27 vetture iscritte fra le due divisioni.

Fra i rientri graditi c’è quello del campione 2013 di 1° Divisione Riccardo De Bellis. Il lucchese sarà al via con la nuova Porsche 997 GT3 Cup in classe GT Cup 1 con l’attuale leader di campionato Alessandro Mazzolini, il pistoiese Fabrizio Fondi e il romano Massimo Valentini, tutti con le stesse identiche vetture di Stoccarda. Debutto 2015 per il binomio Ragazzi/Jarach al via con la inseparabile Ferrari 458 Challenge, e conferme per Alessandro Rosi (Porsche 997 24hr Special), Domiziano Giacon e Lorenzo Pasquinelli su BMW V8 in configurazione EuroV8. Stesse vetture ma in configurazione 24hr Special per la Pro Motorsport al via con il duo debuttante Tedeschini/Aurilia e i veterani Zanin/Bellin.

Tante conferme anche in 2° Divisione dove sono attesi tutti i protagonisti della prova di apertura. Vedremo così in pista nuovamente Enrico Bettera (Seat Leon Cup Racer) così come sulle simili vetture anche Jonathan Giacon, Francesco Riva e Emanuele Alborghetti. In ottica assoluta però attenzione anche ad Andrea Argenti (Seat Leon Super Production) così come il campione in carica Fabrizio Montali (Bmw320i) e il veneto Daniele Cappellari (Seat Leon L/R). Fra i graditi ritorni anche quelli di “Toby” (Renault Megane RS), Agazzi (Lotus Elise), Alessandro Revello (Seat Leon) e Andrea Musso(Bmw 320i), Omar Paravati (Renault Clio) e Pierluigi Malatesta (Bmw 320i) con gli ultimi tre tutti in classe 24hr Special. Il giovanissimo Kevin Giacon (Seat Leon Supercopa) e il trio BD Racing Selmo, Rodio, Pelati completano la griglia.

Su tre giorni il programma di gara con la novità rappresentata dalla disputa di gara 1 in notturna al sabato. Venerdì sarà dedicato alle prove libere con almeno tre sessioni dedicate e una in notturna per familiarizzare con l’illuminazione del tracciato. Sabato sarà tempo di qualifiche e Gara 1 con la prima gara, quella della 1° Divisione fissata alle 21.00, e quella della 2° Divisione per le 21.40. Domenica dopo pranzo le Gare 2.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Articolo di tipo Ultime notizie