Barrichello campione nel V8 Stock Car brasiliano

Barrichello campione nel V8 Stock Car brasiliano

All'ex ferrarista è bastato il terzo posto per conquistare matematicamente il titolo nazionale del 2014

Rubens Barrichello torna a trionfare e lo fa alla grande, vincendo il titolo nazionale brasiliano V8 Stock Car e tornando ad alimentare il tifo del pubblico brasiliano, da sempre molto caloroso con i propri piloti, specialmente dopo l'epopea Senna in Formula 1.

L'ex pilota della Ferrari, per conquistare il titolo, avrebbe dovuto terminare la corsa svolta a Curitiba tra i primi quattro, ma il verde-oro ha fatto di più. Ieri ha conquistato una perentoria pole position e ha condotto la gara sin dai primi chilometri, poi però è incappato in un errore che avrebbe potuto costargli il titolo: un testacoda.

Barrichello, però, si è subito rimesso a spingere forte, conscio di dover recuperare qualche posizione per rimettere al sicuro la vittoria del titolo. Il brasiliano è riuscito nel suo intento qualche giro più tardi, inserendosi in terza posizione e chiudendo a podio, conquistando così matematicamente il titolo nazionale. 

Per l'ex pilota Ferrari è il primo titolo dal lontano 1991, anno in cui vinse il titolo europeo di Formula 3, e anche il primo ex pilota di Formula 1 a vincere il titolo nazionale brasiliano. "Solo ora il Brasile sta affezionandosi davvero a me, ora iniziano a conoscermi meglio e vincere davanti a questo pubblico è davvero una grande emozione", ha ammesso Barrichello.

"Il mio team è stato perfetto ed è migliorato a ogni appuntamento, devo proprio ringraziare tutti i miei ragazzi", ha concluso "Rubinho", il quale ha lottato per tutta la stagione con molti colleghi provenienti dalla classe regina del Motorsport a quattro ruote come Luciano Burti, Antonio Pizzonia, Ricardo Zonta e l'ex collaudatore Williams Max Wilson.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Rubens Barrichello
Articolo di tipo Ultime notizie