Sette round per la M3 Revival Cup 2015

Sette round per la M3 Revival Cup 2015

A partire da quest'anno sarà incentivato anche delle BMW 318, 320, 325 in versione coupè e non

Tutto pronto per la seconda stagione della M3 Revival Cup che, nel 2015, torna in pista puntando a migliorarsi ulteriormente dopo il positivo debutto dell’anno passato. Una stagione, quella alle porte, nel segno della continuità con un paio di novità.

Come per il 2014, anche quest’anno la M3 Revival Cup sarà esclusivamente riservata a tutte le vetture BMW. Serie E30 ed E36, sia in configurazione M3 che derivate. La Serie ideata e promossa dal Gruppo Peroni Race continuerà dunque a rivolgersi alle vetture M3 nelle varie configurazioni da Gruppo N fino a 24hr Special ma incentiverà la partecipazione alle derivate come le BMW 318, 320, 325, coupè e non.

Invariato il format sportivo con la possibilità dividere in due il volante e alternarsi dunque nelle due gare sprint da 20’ previste. Sempre singola la qualifica prevista tuttavia sulla distanza dei 25’. Le prove in calendario, tutte in Italia, sono invece aumentate di un appuntamento con la possibilità, ai fini della classifica finale, di scartare il peggior weekend di gara. Nuove anche le gomme con le coperture Toyo, sempre scolpite, che saranno obbligatorie per ogni concorrente.

La prima prova è prevista a Varano il 26 aprile a cui farà seguito Adria il 10 maggio. Il 5 luglio appuntamento a Monza dove le vetture della M3 Revival Cup condivideranno la griglia con la 1° Divisione della Coppa Italia. Stesso abbinamento a Mugello il 6 settembre preceduto però dalla tappa di Misano il 19 luglio. Ultimi due appuntamenti a ottobre a Imola (11) e Adria (25).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Articolo di tipo Ultime notizie