NASCAR Whelen: Kumpen campione della ELITE 1

NASCAR Whelen: Kumpen campione della ELITE 1

Il secondo posto dietro ad un ottimo Cheever gli è bastato per avere la meglio su Vilarino

La gara finale della NASCAR Whelen Euro Series ha incoronato Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS) come campione 2014 della Divisione ELITE 1 per un solo punto su Ander Vilarino (#2 TFT-Banco Santander Chevrolet SS) e ha evidenziato ancora una volta la forza di Eddie Cheever III (#51 CAAL Racing Chevrolet SS), che ha dominato la gara al Circuito Bugatti andando a conquistare la terza vittoria della stagione, che gli vale anche il trionfo nel trofeo Jerome Sarran.

Kumpen ha conquistato il titolo alla sua prima stagione in NASCAR, concludendo la Sunday Race di ELITE 1 al secondo posto, due posizioni davanti a Vilarino, ribaltando così il divario che aveva prima del via.

"E’ fantastico vincere il Campionato al nostro primo anno con un nuovo progetto. Ho sognato la NASCAR per tutta la mia vita e ora che è arrivata in Europa, vincere il campionato per stock car è un sogno divenuto realtà" ha detto Kumpen, che si è sempre classificato in Top10, con una vittoria e 10 Top5. "Oggi ho guidato questa vettura per la prima volta sul bagnato su un circuito stradale. E’ stato difficile, ma abbiamo fatto un ottimo lavoro. Voglio ringraziare il mio fantastico team, la NASCAR, l’organizzazione, la Whelen Engineering e tutti gli sponsors. Sono davvero felice di essere in questa Series e ci sarò di sicuro il prossimo anno per lottare ancora per il titolo!".

Vilarino è partito dalla pole, guadagnando il punto bonus per aver completato un giro in testa - la prima tornata si è disputata in regime di safety car a causa del tracciato ancora bagnato dopo la pioggia caduta al mattino – ma Cheever ha subito guadagnato la prima posizione allo scattare della bandiera verde e ha immediatamente costruito un buon distacco tra sé e il resto del gruppo, lasciando i due contendenti al titolo, Vilarino e Kumpen, rispettivamente in seconda e terza posizione. Il belga di casa PK Carsport ha passato il campione in carica al quinto giro alla staccata della curva “La Chapelle", iniziando la sua rincorsa verso il leader della gara. Nello stesso giro, Vilarino ha perso un’altra posizione nei confronti di Frederic Gabillon (#12 Still Racing Chevrolet Camaro), compromettendo in maniera definitiva le chance di rimettere le mani sulla corona europea. Lo spagnolo ha provato a riguadagnare la posizione, ma ha concluso quarto sotto la bandiera a scacchi, dietro Cheever, Kumpen e Gabillon.

"Sono molto soddisfatto per la mia vittoria odierna, perché è arrivata su un tracciato bagnato che ha reso la vettura molto insidiosa da guidare", ha detto Cheever, che nella fase finale della gara ha visto avvicinarsi Kumpen, ma è riuscito a prendere la bandiera a scacchi con un secondo di margine sul rivale, chiudendo così al terzo posto assoluto la stagione. "Terminare al terzo posto il campionato, vincendo tre gare e trionfando nel trofeo Jerome Sarran alla mia prima stagione in NASCAR è una grande soddisfazione".

Bert Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) ha iniziato l’ultimo giro in quinta posizione, ma è scivolato fino al settimo posto finale a causa di un contatto con Victor Guerin (#83 Brazil Team Chevrolet SS). Bas Leinders (#32 RCP - Marc VDS Toyota Camry) ha ereditato la quinta piazza, davanti al brasiliano e al belga. Freddy Nordström (#44 Still Racing Chevrolet Camaro) ha concluso ottavo, davanti a Fabrizio Armetta (#31 CAAL Racing Chevrolet SS) – vincitore del trofeo Challenger 2014 – e Wilfried Boucenna (#22 Overdrive-Buffalo Chevrolet Camaro).

I Campioni e i vincitori dei trofei saranno onorati il 13 dicembre a Charlotte, nella NASCAR Hall of Fame / Charlotte Convention Center, nel contesto dei NASCAR Night of Champions Touring Awards.

NASCAR Whelen Euro Series - Le Mans - ELITE 1 - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Anthony Kumpen , Eddie Cheever III
Articolo di tipo Ultime notizie