Luca Demarchi subito sul podio al debutto nel Britcar

Luca Demarchi subito sul podio al debutto nel Britcar

Al volante della sua BMW M135 con motore ibrido diesel e GPL è stato tra i protagonisti a Silverstone

Ha preso il via sabato scorso sul circuito di Silverstone il campionato britannico Dunlop Sports and Touring Cars Championship che vede Luca Demarchi, unico pilota italiano, tra i partecipanti. Molte le novità del 2015 per Luca: nuovo campionato dopo anni di vittorie nel CER spagnolo, e nuova auto, una particolarissima BMW M135 con motore ibrido diesel e GPL sviluppata da Ecomotive Solutions in collaborazione con il team inglese Saxon Motorsport. La vettura monta un propulsore sei cilindri in linea BMW da 3000cc che sviluppa una potenza di 345 cv con il solo combustibile diesel, portata a oltre 370 cv con l'aggiunta del gas, che oltre a migliorarne le prestazioni riduce l'inquinamento ed i costi di percorrenza.

Tipico weekend britannico a Towcester, temperature ancora invernali e meteo incerto hanno accompagnato l'esordio in pista di Demarchi. Venerdì prove libere con pista asciutta per prendere confidenza con il tracciato e ottimizzare il setup, qualifiche sabato mattina invece su pista resa umida dalle piogge notturne. Demarchi trova subito il giusto feeling con l'auto ed il tracciato che andando ad asciugarsi ha permesso ai piloti in pista di montare le gomme slick nel finale. Proprio in conclusione dell'ultimo giro utile, dopo due ottimi intermedi, un testacoda gli impedisce di far meglio del quinto tempo di categoria.

La gara prende il via alle 12:45 sotto una leggera pioggia, alla prima curva Demarchi guadagna due posizioni confermando di trovarsi a suo agio in condizioni di scarsa aderenza, come già dimostrato in passato in Spagna. Con un buon ritmo e dopo aver conquistato la seconda piazza, riesce a chiudere la prima gara oltre manica sul podio, nonostante l'agguerrita concorrenza di piloti esperti in questo campionato e dotati di vetture sulla carta più competitive.

"Abbiamo iniziato questa nuova avventura con il passo giusto - afferma Demarchi - alla vigilia il nostro obiettivo era di portare l'auto sotto la bandiera a scacchi, poi complice la pista bagnata ho visto che riuscivo a mantenere un passo di gara molto veloce così senza prendere rischi ho conquistato la seconda posizione e sono riuscito a difenderla fino al traguardo. Il nostro progetto ibrido diesel-gas è il primo esperimento al mondo di questo genere per cui le incognite erano molte, anche in virtù del fatto che abbiamo iniziato i primi test solo lo scorso dicembre. A questo proposito voglio ringraziare il mio nuovo team Saxon Motorsport ed Ecomotive Solutions per l'ottimo lavoro fin qui svolto insieme. Ora ci attende un ulteriore step di sviluppo, prima del prossimo appuntamento in pista a Zandvoort per la seconda di campionato; abbiamo infatti programmato, nelle prossime settimane, una sessione di test in pista a Donington per procedere con l'evoluzione e testare ulteriormente l'affidabilità del propulsore ibrido con simulazioni di gara".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Luca Demarchi
Articolo di tipo Ultime notizie