Doppio impegno nella NASCAR K&N per Gilardoni

Doppio impegno nella NASCAR K&N per Gilardoni

Questo fine settimana l'italiano correrà all'Hickory Speedway, la prossima alla Virginia International Speedway

Reduce da due impegni molto positivi in ambiente rallistico, che lo hanno proiettato in vetta alla classifica della Lombardia Ronde Cup, Kevin Gilardoni ritorna negli Stati Uniti per due gare al volante della Late Model numero 5 del Lee Faulk Racing, rispettivamente all’Hickory Speedway e al Virginia International Raceway, come sempre con l’importantissimo sostegno di Max Papis.

Il programma di Kevin prevede due sessioni di test sull’ovale di Hickory il 7 e l’8 agosto, che faranno da preludio alla gara in divisione Limited Late Models di sabato 9 agosto, cui il pilota italiano punterà a migliorare la top-5 conquistata il 14 giugno scorso.

Il 15 agosto sarà invece il momento di esordire su un circuito stradale – l’affascinante e tecnico Virginia International Raceway – con un test, a cui farà seguito una gara il giorno dopo, sabato 16 agosto, in un evento in cui le Late Models calcheranno lo stesso palcoscenico della NASCAR K&N Pro Series East e Gilardoni potrà gareggiare sotto gli occhi dei migliori team della categoria che rappresenta uno dei bacini di talenti più importanti del panorama NASCAR.

"Tornerò là con più esperienza e i due test di Hickory mi aiuteranno a riprendere il feeling con gli ovali" ha detto il 22enne lombardo. "La gara del VIR sarà poi una sfida interessante, perché si correrà su un terreno, il circuito stradale, a me molto più familiare e potrò trarne vantaggio nonostante la vettura abbia caratteristiche molto diverse da quelle a cui sono abituato. La concomitanza con la K&N Pro Series renderà l’occasione ancora più importante".

Gilardoni approccia con molto entusiasmo e consapevolezza a questo secondo periodo negli USA, pronto ad arricchire il proprio baglio di esperienza.

"Sono molto contento di tornare in America e proseguire il mio apprendistato nel mondo NASCAR" ha concluso. "Per questo devo ringraziare Max Papis, il team Lee Faulk Racing, la mia famiglia e tutti i miei partner, che mi stanno aiutando tantissimo a portare avanti questo doppio programma, nonché ovviamente tutti i fan che mi stanno sostenendo grande affetto".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Kevin Gilardoni
Articolo di tipo Ultime notizie