GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
48 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Evento concluso
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Shakedown in
13 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
18 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
20 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
118 giorni

Divorzio ufficiale tra Priaulx e BMW

condividi
commenti
Divorzio ufficiale tra Priaulx e BMW
5 dic 2015, 13:02

Dopo 13 anni, il duo si divide. Il britannico in cerca di nuove sfide, annuncerà i suoi piani a gennaio

Coppa Italia 2015
Podio Trofeo MITJET Mugello 2015
Andy Priaulx
Nations Cup i vincitori Jason Plato e Andy Priaulx
#52 BMW Team Marc VDS BMW Z4: Andy Priaulx, Henry Hassid, Jesse Krohn

Il tre volte campione del mondo turismo, Andy Priaulx, ha ufficialmente annunciato la fine della sua collaborazione con BMW.

Il quarantaduenne britannico, vincitore del titolo WTCC dal 2005 al 2007 e campione europeo turismo nel 2004, e la casa di Monaco di Baviera interrompono così una relazione proficua che durava da ben 13 anni.

Priaulx annuncerà il mese prossimo i suoi programmi per la stagione 2016. Jens Marquardt, direttore della divisione Motorsport di BMW ha speso parole di elogio per il pilota inglese: "Desidero ringraziare Andy per tutto quello che ha fatto per il brand BMW. Il suo nome ed i suoi successi rimarranno per sempre nella storia della nostra casa. Condividiamo la sua scelta di interrompere il percorso con noi e capiamo la sua necessità di cercare nuovi stimoli".

Priaulx, che secondo i recenti rumors si unirà al team Ford per disputare il prossimo mondiale endurance alla guida della nuova GT del marchio americano, ha voluto ringraziare la casa tedesca per il lungo sodalizio: "Non sto salutando una casa costruttrice ma una famiglia. Nel corso degli anni ho avuto la fortuna di guidare alcune tra le vetture più performanti e di aver conquistato numerosi podi in ogni parte del mondo grazie a BMW. Tuttavia, delle volte arriva il momento di cambiare e credo che per me sia giunto quel momento".

 

Articolo successivo
Coppa Italia: otto round con uno scarto nel 2016

Articolo precedente

Coppa Italia: otto round con uno scarto nel 2016

Articolo successivo

Vilarino assapora il terzo titolo in quattro anni

Vilarino assapora il terzo titolo in quattro anni
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Altre Turismo
Piloti Andy Priaulx