Demarchi e Salerno ancora leader del CER

Demarchi e Salerno ancora leader del CER

I due italiani hanno consolidato la loro posizioni ad Aragon con primo ed un secondo posto

Quello che si è appena concluso sul circuito Motorland di Alcaniz è stato per l'equipaggio italiano un weekend molto positivo che, grazie ad un primo ed un terzo posto gli permette di consolidare la prima posizione in classifica del campionato spagnolo CER.

Il duo italiano composto da Demarchi e Salerno si dimostra subito competitivo dalle qualifiche, staccando il terzo tempo per gara uno e la pole per gara due.

La cronaca di gara uno vede Demarchi al volante nella prima frazione partire dietro Aicart e Gabari. Alla curva 12 Demarchi infila Gabari che con un ritmo di gara inferiore stava facendo da tappo alla Leon del team Monlau a favore di Aicart. Liberatosi del rivale, Demarchi fa subito segnare il giro veloce mantenedo la seconda posizione incollato ad Aicart fino alla sosta per il cambio pilota. Alfredo Salerno prende il volante per la seconda frazione rientrando in pista in terza posizione per il gioco degli handicap, dietro ad Zhuravlev (compagno di Aicart) e Fernandez (secondo di Gabari). Gli bastano poche tornate per avere la meglio su Fernandez e puntare alla prima piazza che riuscira' a conquistare all'ultima curva prima della bandiera a scacchi.

La vittoria in gara uno e la conseguente maggiorazione dell'handicap, arrivato a 135 secondi, complicano le cose in gara due. Salerno parte in pole e mantiene la leadership fino alla sosta di meta' gara, dove una penalizzazione di 35 secondi superiore rispetto ai diretti concorrenti Aicart-Zhuravlev costringe Demarchi al rientro in pista in quarta posizione. Chiuderà sul gradino più basso del podio dopo un bel sorpasso e giri veloci, ma non sufficienti a recuperare il distacco inflitto dall'handicap.

"E' stato un fine settimana molto buono in ottica campionato - afferma Demarchi - abbiamo portato a casa il massimo possibile, considerando l'handicap molto pesante in gara due ed il fatto che ci confrontiamo con piloti con molti anni di esperienza in questa categoria con le Seat Leon, noi siamo solamente alla seconda di campionato e ci stiamo difendendo molto bene, visto che siamo al comando della classifica generale. Questo grazie anche all'ottimo lavoro del team Monlau Competicion che ci offre sempre un'auto perfetta".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Piloti Luca Demarchi
Articolo di tipo Ultime notizie