Coppa Italia: Montali grande mattatore al Mugello

Coppa Italia: Montali grande mattatore al Mugello

Il pilota della BMW ha fatto doppietta in 2° Divisione, mentre Bettera e Sapino si sono alternati nella prima

Il debuttante 2014 Andrea Sapino (Porsche 997 GT3 Cup) e il leader in classifica Enrico Bettera (Renault Megane V6) si sono divisi la posta della 1° Divisione nella prova della Coppa Italia di scena al Mugello. Fabrizio Montali (BMW 320i) il più bravo in entrambe le gare della 2° Divisione. Una vittoria ciascuno per Mantori e “Giagua” nella Lotus Cup Italia.

Chi si aspettava l’assolo di Enrico Bettera in Gara 1 (1° Divisione) rimane sorpreso con il leader in classifica assoluta che non sfrutta al meglio la pole venendo sfilato da Di Leo, Sapino, Fondi e dal suo compagno di colori Jo Nava. Davanti Di Leo fa subito il vuoto con Fondi che si porta in seconda piazza seguito da Sapino e Jo Nava che in maniera assolutamente corretta ma determinata conquista presto il ruolo di inseguitore del battistrada. Risale anche Bettera che si porta alle spalle di Sapino capace al quinto giro di portarsi secondo con Jo Nava che non oppone resistenza al compagno di colori in lotta per il titolo scivolando quarto. Colpo di scena finale con Di Leo che rallenta cercando di prendere la bandiera a scacchi a pochi secondi dalla fine ma viene sfilato da Sapino e Bettera che fanno “scattare” un ulteriore giro transitando sul traguardo prima dello scadere dei 20 minuti di gara. Bettera non rischia e si accontenta della seconda piazza con il rivale De Bellis che finisce terzo di classe.

Bettera fa sua gara 2 dopo ancora una partenza non all’altezza della pole. Molto belle le prime fasi con la sfida fra lo stesso futuro vincitore, Sapino (poi secondo) e “Poppy” subentrato a Di Leo che prò a metà gara finisce in ghiaia. La gara si decide a 5’ dalla fine quando Bettera porta a buon fine il suo affondo su Sapini. Terza piazza per Jo Nava. Affermazioni di classe anche per De Castro (996) in bagarre anche con le più potenti 997, Domiziano e Jonathan Giacon (V8 Series) e Fondi (GTCup1)

Nella Lotus Cup che ha condiviso lo schieramento con la 1° Divisione vittorie per Mantori e “Giagua” con Scolari e Manassero sul podio in gara 1 e Coldani e di nuovo Scolari a completare il podio di gara 2.

Un duello lungo tutti i venticinque minuti di gara quello offerto da Montali e Alessandro Cacciari (Seat Leon) in Gara 1 della 2° Divisione. I due protagonisti stagionali danno vita ad una gara tanto bella quanto serrata con almeno 5 avvicendamenti in testa. Alla fine ad avere la meglio è Montali che accorcia in ottica campionato proprio da Cacciari. Altrettanto belli sono i duelli per la terza posizione a vantaggio di Fabio Fabiani (Seat Leon) su Kevin Giacon (Seat Leon Supercopa), così come quello per la quinta piazza con l’esperto Marco Magri (Renault Clio) che ha la meglio su Lorenzo Falessi (Alfa Romeo 147)

Montali concede il bis in Gara 2 questa volta tuttavia in rimonta. In condizioni di asfalto umido ma con tutti i concorrenti con gomme slick, al via Cacciari guadagna la prima posizione seguito da Fabiani, Giacon e appunto Montali. La rincorsa del pilota romano lo porta alle spalle del battistrada a cinque minuti dalla conclusione con l’affondo finale che arriva tre minuti dopo. Nuovamente terzo sul podio Fabiani davanti a Lorenzo Pasquinelli (Seat Leon Supercopa) che nel finale ha la meglio sul giovanissimo Giacon finito in ghiaia.

Con ancora due appuntamenti in programma ad inizio (Imola) e a fine (Vallelunga) ottobre in classifica generale di 1° Divisone allungo per Bettera su De Bellis mentre in 2° Divisione sarà un testa a testa fra Cacciari, sempre avanti, e Montali.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Articolo di tipo Ultime notizie