Magliona prova la Norma-Zytek per la gara di casa

condividi
commenti
Magliona prova la Norma-Zytek per la gara di casa
Redazione
Di: Redazione
13 ott 2015, 17:38

All'Alghero Scala Piccada il campione della CST Sport debutta sulla biposto già di Faggioli dopo l'addio all'Osella

Simone Faggioli, Sport Made in Italy
Omar Magliona, CST Sport
Simone Faggioli, Sport Made in Italy
Simone Faggioli, Sport Made in Italy
Simone Faggioli, Sport Made in Italy
Simone Faggioli, Sport Made in Italy
Simone Faggioli alla Cronoscalata del Reventino
Omar Magliona, CST Sport

Per Omar Magliona si concretizza alla 55^ Alghero Scala Piccada la bella occasione di mettersi al volante della Norma M20 FC Zytek da 3000cc già utilizzata da Simone Faggioli, preparata dal team del campione toscano e gommata Pirelli. 

Per il portacolori sardo della scuderia siciliana CST Sport la cronoscalata di casa, in programma il 17-18 ottobre e valida per il TIVM, rappresenta lo scenario perfetto per il debutto sulla biposto francese di classe E2B-3000, prototipo campione italiano ed europeo in carica tutto da scoprire e che rappresenta una delle opzioni per i programmi 2016 di Magliona, ma non l'unica.

Già vinta da papà Uccio negli anni ottanta, unico driver sardo a riuscirci tre volte, e dallo stesso Omar nel 2007, Alghero sarà dunque una sorta di gara-test, ma senza assilli: infatti, l'obiettivo del campione italiano prototipi CN che con l'ultima vittoria a Pedavena ha dato l'addio all'Osella PA21 Evo Honda resta quello di lavorare sulla Norma per cogliere un grande risultato nella sua Sardegna e solo poi concentrarsi sulle possibilità che potrà offrire la prossima stagione agonistica, pur se certamente con una cognizione di causa in più.

Magliona commenta così alla vigilia del personale esordio sulla Norma-Zytek: "Sento crescere la curiosità per la mia prima volta su questo prototipo già così vincente e ai massimi livelli tecnici, tanto più che disputerò la salita di casa, che fortunatamente torna in calendario dopo cinque lunghi anni. Senza dubbio è una grande opportunità e ancora una volta devo ringraziare tutte le componenti che la rendono possibile, ma non c'è bisogno di alcun isterismo in ottica 2016. Senza assilli, oltre a divertirci, penseremo a capire e lavorare sull'auto, sfruttando al meglio le prove di sabato e cercando di farci un gran bel regalo di fine stagione domenica. Poi da lunedì ci concentreremo sui programmi del prossimo anno impegnandoci nella scelta dell'opzione migliore e più congeniale ai budget che avremo a disposizione. Quindi siamo tranquilli e così come mi dispiace molto lasciare l'Osella CN, che mi ero letteralmente cucito addosso, ora non vedo l'ora di salire sulla Norma".

Articolo successivo
Simone Faggioli festeggia l'ottavo titolo continentale

Articolo precedente

Simone Faggioli festeggia l'ottavo titolo continentale

Articolo successivo

Sarà Dumas a pilotare la Volkswagen "full electric" alla Pikes Peak 2018

Sarà Dumas a pilotare la Volkswagen "full electric" alla Pikes Peak 2018
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Altre Salite
Piloti Omar Magliona
Autore Redazione