WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
WU in
02 Ore
:
10 Minuti
:
41 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
03 Ore
:
50 Minuti
:
41 Secondi
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
05 Ore
:
10 Minuti
:
41 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
60 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
10 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
11 Ore
:
00 Minuti
:
41 Secondi
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Video: Wayne Rainey torna in moto a 26 anni dall'incidente

condividi
commenti
Di:
10 nov 2019, 08:56

Il tre volte campione della 500cc è stato in grado di guidare una Yamaha R1 adattata sul tracciato di Willow Springs, in California.

Sono passati oltre 26 anni dal 5 settembre 1993, quando Wayne Rainey è stato vittima di una caduta durante il Gran Premio d'Italia sul circuito di Misano e la sua carriera sportiva è stata troncata. Lo statunitense si è infatti fratturato la sesta vertebra, rimanendo paralizzato dalla vita in giù.

Rainey ha quindi perso la mobilità di entrambe le gambe, rimanendo costretto su una sedia a rotelle da quel momento. L'ex pilota della Yamaha comunque è rimasto legato al mondo delle due ruote prima come team manager della Yamaha e poi come promoter del MotoAmerica.

Tuttavia, la passione per la velocità non lo ha mai abbandonato e infatti ha partecipato a diverse gare di kart. Ma Wayne non ha mai rinunciato al suo grande sogno di tornare a guidare una moto. Cosa che è successa mercoledì scorso, dopo oltre due decenni d'attesa.

 

Il palcoscenico è stato il circuito di Willow Springs e la moto una Yamaha R1 adattata, con Rainey che indossava una tuta Alpinestars bianca e rossa, i colori che lo hanno accompagnato nei suoi tre titoli iridati.

"Ieri ho avuto l'opportunità di guidare una moto per la prima volta dopo 26 anni. E mi sono divertito molto. Grazie mille a Yamaha USA e ad Alpinestars per aver contribuito a realizzare la cosa" ha commentato Rainey.

Articolo successivo
Nasce il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production

Articolo precedente

Nasce il Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production

Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ALTRE MOTO , MotoGP
Piloti Wayne Rainey
Autore Carlos Guil Iglesias