Tragedia in SuperBike Brasil: muore il pilota Matheus Barbosa

Il pilota brasiliano ha perso il controllo della sua moto finendo sulle barriere di metallo a bordo pista.

Tragedia in SuperBike Brasil: muore il pilota Matheus Barbosa

Il motociclismo brasiliano è nuovamente in lutto: Matheus Barbosa è deceduto a causa delle ferite riportate in un grave incidente avvenuto durante il quinto round del SuperBike Brazil, sul circuito di Interlagos. Il pilota era in un'agguerrita competizione, ma ha perso il controllo della sua Kawasaki sulla salita della curva Junçao, finendo addosso ad una struttura metallica situata dietro le barriere di sicurezza.

È la terza morte in poco più di un anno nella categoria. Nel 2019 infatti, Mauricio Paludete e Danilo Berto avevano perso la vita nel tempo di pochi mesi, sempre ad Interlagos. Il campionato è stato anche fermato, ma è tornato con nuove misure di sicurezze adottate con la formazione di un'associazione che vede coinvolti piloti e la supervisione della Confederazione Brasiliana di Motociclismo (CBM). 

Di seguito il comunicato riportato dalla categoria: "Con immensa tristezza, SuperBike Brasil comunica la morte del pilota Matheus Barbosa durante la prova della categoria SBK Pro valida per il quinto appuntamento del campionato 2020, svoltasi questa domenica (8/11) all'Autodromo de Interlagos. L'incidente è avvenuto alla curva Junçao, un tratto con vie di fuga e senza alcun precedente di gravi incidenti. Matheus è stato soccorso dallo staff medico più vicino in meno di 60 secondi. Tuttavia, nonostante gli sforzi, non ha resistito alle ferite riportate. Le cause dell'incidente sono ancora sconosciute e sono oggetto di indagine da parte delle autorità competenti".

"Per quanto riguarda il nostro caro Matheus, e soprattutto la famiglia, tutte le attività della giornata sono state immediatamente chiuse, le restanti gare sono state annullate e la gara in cui si è verificato l'incidente è stata immediatamente interrotta con bandiera rossa".

Matheus, nato ad Anapolis, è stato un pilota di grande esperienza con titoli in carriera, tra cui il campione brasiliano di SuperSport. Aveva tutte le credenziali necessarie come autista e rispettava tutti i rigidi protocolli di sicurezza in vigore. Tra gli oltre 350 piloti del Campionato Matheus, ha avuto, tra le altre caratteristiche psicologiche, il più veloce tasso di risposta e di riflessi attestato da esami psicotecnici annuali, simili a quelli effettuati nell'aviazione civile commerciale.

In conformità con la legislazione, l'Organizzazione ha comunicato la Polizia, e tutte le misure relative alla perizia e le altre misure sono in corso di adozione. Il test è stato effettuato in tutte le condizioni di sicurezza stabilite dalle autorità competenti. In questo momento la priorità dell'Organizzazione è di dare piena attenzione e sostegno alla famiglia di Matheus". 

 

 
 

condividi
commenti
Spa: c'è un piano da 80 milioni di euro per la ristrutturazione
Articolo precedente

Spa: c'è un piano da 80 milioni di euro per la ristrutturazione

Articolo successivo

Morte Romboni: chiesti 3 rinvii a giudizio per omicidio colposo

Morte Romboni: chiesti 3 rinvii a giudizio per omicidio colposo
Carica i commenti