WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
41 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
6 giorni

Red Bull Alpenbrevet 2019: un aggiornamento su regolamento e registrazioni

condividi
commenti
Red Bull Alpenbrevet 2019: un aggiornamento su regolamento e registrazioni
Tradotto da: Simone Chimento, Motorsport.com Switzerland
18 lug 2019, 09:17

Volete sapere tutto sulle iscrizioni e sul pagamento dei biglietti dell'edizione 2019 della Red Bull Alpenbrevet di Andermatt il 6 e 7 settembre? Ecco qualche appunto.

Controlli:

La velocità massima ammissibile dei buggy è di 30 km/h (su pavimentazione piana). Si prevede che i controlli della velocità e dell'alcolemia saranno effettuati per tutta la durata del viaggio. Il mancato rispetto delle disposizioni o il rifiuto di sottoporsi ad un'ispezione comporterà la squalifica. Il partecipante all'escursione si impegna a rispettare in ogni momento la normativa vigente.

Leggi anche:

Ordine di partenza: 
La partenza è ogni 10 minuti in 4 gruppi di 400 piloti (kick-off alle 10.00h, 10.10h, 10.10h, 10.20h e 10.30h). I piloti possono scegliere liberamente la loro posizione, la partenza non è nell'ordine dei pettorali.
 
Briefing piloti: 
Tutte le informazioni relative all'evento sono pubblicate sul sito web www.redbull.ch/alpenbrevet dove possono essere visualizzate e stampate. Si raccomanda ai partecipanti di informarsi regolarmente su eventuali cambiamenti a breve termine nell'organizzatore.
Red Bull Alpen Brevet, départ

Red Bull Alpen Brevet, départ

Photo de: Romina Amato - Red Bull Content Pool

Circuito:

Il percorso è un percorso di scoperta, durante il quale il tempo medio stabilito dai partecipanti  per completarlo è 6 ore, considerato come tempo indicativo.
I partecipanti che impiegano meno di 6 ore saranno immediatamente esclusi e non potranno più partecipare alle future edizioni del Red Bull Alpenbrevet. Tale esclusione comporta automaticamente anche l'esclusione del partecipante dal concorso.
Inoltre, ogni partecipante è tenuto a registrarsi ai checkpoint di Grimsel e Susten per confermare il proprio passaggio.

Categorie:

Esistono due categorie: una categoria per i ciclomotori a 2 velocità, l'altra per quelli con cambio automatico. I minori possono partire solo dietro presentazione, al momento dell'accreditamento, di un'autorizzazione scritta dei genitori o di un rappresentante legale. L'organizzatore si riserva il diritto di rifiutare l'iscrizione di minori, nonostante l'autorizzazione dei genitori, per motivi di sicurezza o in caso di sospetto della validità dell'autorizzazione. 

Responsabilità

La partecipazione all'evento è a rischio e pericolo del partecipante. La copertura assicurativa è a carico del partecipante. Con l'iscrizione il partecipante conferma e garantisce di essere coperto da un'assicurazione infortuni valida e in corso di validità. Il controllo tecnico del ciclomotore da parte dell'organizzatore non garantisce che il dispositivo sia sicuro dal punto di vista del suo funzionamento e che soddisfi i requisiti della legge sulla circolazione stradale; è responsabilità esclusiva del partecipante assicurarsi che i punti summenzionati siano soddisfatti. Il partecipante si impegna a rispettare in ogni momento le norme di circolazione stradale in vigore. La responsabilità dell'organizzatore si limita alla premeditazione e alla negligenza grave da parte sua, con esclusione di qualsiasi altra responsabilità. L'organizzatore non è responsabile neanche nei confronti degli agenti ausiliari. Se, a giudizio dell'organizzatore, la Red Bull Alpenbrevet è in pericolo per cause di forza maggiore, ha il diritto di annullare, interrompere o interrompere l'escursione senza incorrere in alcuna responsabilità e senza che il partecipante possa pretendere alcun risarcimento diretto o indiretto. In caso di annullamento o di viaggio dell'evento per qualsiasi altro motivo, la responsabilità dell'organizzatore si limita al rimborso della quota di iscrizione. 

Guarda anche:

Regole:

Equipaggiamento:
  • autorizzazione valida per la circolazione dei ciclomotori
  • patente di guida valida per ciclomotori, motocicli o automobili
  • ciclomotore conforme alla legge svizzera sulla circolazione stradale e dotato di una targa con adesivo.
  • casco per motociclisti omologato (regolamento (CEE) n. 22) - carta d'identità o passaporto in corso di validità
  • qualsiasi pilota che si presenti alla partenza senza l'attrezzatura necessaria può essere escluso dall'escursione.
Ciclomotori:
Sono accettati tutti i ciclomotori monoposto (ciclomotori a pedali, senza comando a pedale o freni a pedale) con una velocità massima limitata a 30 km/h su strade pianeggianti dopo il rodaggio e con una cilindrata non superiore a 50 cm3 (secondo l'ordinanza sui requisiti tecnici dei veicoli stradali). Rulli, scooter e altre e-bike sono esclusi dal brevetto Red Bull Alpen. I bug devono essere conformi alla legge svizzera sulla circolazione stradale.
E' consentito mettere mano all'aspetto dei buggy. L'organizzatore richiama ancora una volta espressamente l'attenzione sul fatto che "manomissione" riguarda solo lo stile e il look. Va da sé che la riprogettazione non deve interferire con la sicurezza del funzionamento del passeggino. Il "truccaggio" tecnico del buggy è espressamente vietato e dà diritto all'organizzatore di escludere in qualsiasi momento il partecipante che ha commesso l'infrazione dall'evento, o addirittura di renderlo responsabile di eventuali danni causati. 
 
Controllo del ciclomotore:
Prima dell'accreditamento il vostro ciclomotore sarà sottoposto ad un controllo tecnico. Solo dopo l'esito positivo del controllo riceverete l'autorizzazione finale alla partenza e l'adesivo inerente da apporre chiaramente sul vostro ciclomotore. L'adesivo non può essere rimosso per tutta la durata del tour. L'organizzatore ha il diritto di controllare il vostro passeggino in qualsiasi momento durante la corsa, se ha qualche dubbio che possa essere stato manomesso nel frattempo, cioè che le parti tecniche siano state modificate.
 
Pettorali: Per tutta la durata della manifestazione, i piloti sono tenuti ad indossare il numero di gara fornito dall'organizzatore.
 
Modalità d'inizio: La partenza è data da un colpo di pistola.
 
Ritardo: 
Ogni pilota è responsabile dell'arrivo in tempo per il briefing e per la partenza. Il programma dettagliato può essere visionato in anticipo su www.redbull.ch/alpenbrevet e presso lo stand informativo durante la manifestazione. I partecipanti che arrivano alla linea di partenza dopo l'inizio possono essere esclusi dall'escursione.
 
Discesa dai colli: In discesa è vietato spegnere il motore o cambiare marcia; ogni violazione a questa regola sarà sanzionata.
 
Carro con scopa: Il tempo massimo di viaggio è di 9 ore. I ciclomotori e i conducenti che rimangono bloccati sul percorso o dopo più di 9 ore saranno raccolti dal carro scopa. I piloti sono gli unici responsabili del corretto tracciamento del percorso. Il controllo chiude alle 19.30.
Fair play: qualsiasi comportamento scorretto o pericolo per un altro partecipante comporta l'esclusione dell'autore del reato.
 
Pubblicità: I pettorali assegnati devono essere indossati così come sono e non possono essere modificati; il mancato rispetto di questa clausola comporterà la squalifica; i pettorali non possono essere coperti da pubblicità di terzi. La pubblicità di terzi è consentita a condizione che non interferisca con la leggibilità dei pettorali. La superficie massima della pubblicità di terzi è di 10x10 cm. È vietata qualsiasi pubblicità da parte di società del settore delle bevande analcoliche e delle bevande energetiche (diverse dalla Red Bull). È inoltre vietata la pubblicità che contravvenga alla legislazione nazionale, al buon gusto o alla morale. L'organizzatore può fermare un partecipante, chiedergli di rimuovere la pubblicità vietata e, in caso di rifiuto, di escluderlo dal circuito.
 
Esclusione: Il mancato rispetto di questa regola può comportare l'esclusione del partecipante dal corso o dall'intera manifestazione. La decisione spetta alla giuria.
 
Giuria: È composta dal responsabile dell'evento, dal direttore del programma e da un rappresentante dei piloti. Le decisioni della giuria sono definitive.
 
Regole del traffico: Per questa escursione non ci sono eventi o classifiche per le quali un'alta velocità garantirebbe un risultato migliore. Devono essere rispettate le norme vigenti dell'ordinanza svizzera sulla circolazione stradale. Tutti i partecipanti si impegnano ad adottare uno stile di guida particolarmente prudente e adattato agli altri utenti della strada. I ciclomotori non devono essere sottoposti a sollecitazioni maggiori di quelle previste nel normale traffico stradale.
 
Protezione dei dati e privacy: Con la presente confermi che i dati personali forniti in relazione al Red Bull Alpenbrevet sono corretti e aggiornati. Accettando queste regole, accetti anche che l'organizzatore possa trattare i tuoi dati personali all'interno del Gruppo Red Bull o da terzi autorizzati, in conformità con le direttive sulla protezione dei dati in vigore. Acconsentite espressamente che i vostri dati possano essere conosciuti anche per l'elaborazione all'estero. I dati personali saranno utilizzati, in combinazione con la Red Bull Alpenbrevet, solo dall'organizzatore, dalle società affiliate e dalla società autorizzata al trattamento dei dati, per il periodo necessario al raggiungimento degli obiettivi prima, durante e dopo la Red Bull Alpenbrevet. Questo include quindi un periodo successivo alla conclusione del Red Bull Alpenbrevet, ad esempio per la presentazione di premi o per il chiarimento di questioni giuridiche. L'organizzatore, il Gruppo Red Bull e i suoi partner contrattuali possono contattarvi, nell'ambito del brevetto Red Bull Alpen, via e-mail, telefono o altri mezzi. L'utente ha la possibilità di richiedere in qualsiasi momento la modifica e/o la cancellazione totale o parziale dei propri dati personali. In questo caso, l'organizzatore farà in modo che i vostri dati vengano cancellati rapidamente. Inoltre, l'utente ha il diritto di richiedere in qualsiasi momento informazioni all'organizzatore in merito ai dati personali forniti.
 
Concessione di diritti: 
Red Bull o terze parti autorizzate da Red Bull possono utilizzare registrazioni audio e video, così come le foto dell'evento e la vostra registrazione e il vostro nome, foto, audio, per qualsiasi scopo e in qualsiasi momento (inclusi scopi commerciali, pubblicitari o di altro tipo) in qualsiasi mezzo di comunicazione. Red Bull ha il diritto di utilizzare, distribuire, illustrare e riprodurre tutto il materiale e/o pubblicarlo senza restrizioni su tutti i media, in particolare radio, televisione, cinema ed eventi, ma anche su supporti dati o su Internet. Red Bull ha inoltre il diritto di apportare modifiche, elaborazioni, interruzioni, cancellazioni, cancellazioni o altre modifiche all'attrezzatura e di utilizzarla senza restrizioni. Inoltre, Red Bull può trasferire tali diritti a terzi. Sei consapevole che non puoi esercitare alcun diritto di autorizzare il materiale e menzionare il tuo nome all'evento. Non vi aspettate alcun beneficio pecuniario se doveste comparire su qualsiasi attrezzatura dell'evento (qualunque essa sia).
Regolamento: 
Con riserva di modifica del presente regolamento da parte dell'organizzatore. Eventuali modifiche saranno notificate per iscritto agli interessati, prima dell'evento o sul posto.

Informazioni generali:

Il Red Bull Alpenbrevet viene classificato sotto forma di escursione ai sensi dell'ordinanza svizzera sulla circolazione stradale. 
 
Articolo successivo
Pikes Peak: addio alle moto dopo la morte di Dunne?

Articolo precedente

Pikes Peak: addio alle moto dopo la morte di Dunne?

Articolo successivo

La Pirelli Cup riaccende i motori al Mugello

La Pirelli Cup riaccende i motori al Mugello
Carica i commenti