Pirelli Cup: 4 vincitori differenti nel round di Misano 2021

Un lunghissimo weekend di test e gare quello appena conclusosi al circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico, teatro del quarto e quinto round della Pirelli Cup edizione 2021.

Pirelli Cup: 4 vincitori differenti nel round di Misano 2021

Il posizionamento ad una settimana dal Civ e la possibilità di accesso al pubblico hanno reso le due classi 600 e 1000 della competizione regina della Coppa Italia appetibilissime per molti top rider del panorama motociclistico italiano: Ruiu, Del Bianco, Salvadori, Andreozzi, Ottaviani, Stirpe, Latrecchina, Sgroi e Facco sono solo alcuni dei piloti che hanno voluto cimentarsi come wild card d'eccellenza in questa doppio avvincente round che ha riservato molti colpi di scena soprattutto dal punto di vista meteorologico.

Già dal giovedì, la giornata di prove libere con quattro turni a pilota è stata sfruttata appieno da team e piloti per mettere a punto le moto in vista dei tre giorni di competizione; le temperature altissime di atmosfera e asfalto hanno fatto optare la quasi totalità dei piloti per la mescola ScX, sia nella classe 600 sia nella 1000.

Il venerdì già giornata di gara con le prime prove cronometrate: nella classe 600 il neoiscritto Fabrizio Lai , TEAM Speedibike, ha guadagnato la testa provvisoria della griglia con un tempo di poco al di sotto 1.40, seguito dall'alfiere del team Speedone, Nicolo Castellini e da Andrea Campaci.

Nella 1000 dominio delle Honda del team DMR con Del Bianco e Andreozzi, seguiti dalla Ducati del team Barni condotta da Luca Salvadori. 

Le Q2 del sabato mattina hanno sostanzialmente confermato i tempi della Q1 anche se con pista decisamente più veloce.
Griglia piena nella 1000 e 30 rider nella 600 per la gara sprint del sabato pomeriggio.

La gara 1 della 600  con un asfalto torrido ha confermato sostanzialmente i valori emersi nelle qualifiche, con Chiarini del team Black racing che ha strappato a Petrarca la terza casella del podio.

Stesso trend nella 1000 con Del Bianco ed Andreozzi che si sono confermati primo e secondo e Gabriele Ruiu che si è insidiato al terzo posto, sfruttando anche il repentino abbandono di Luca Salvadori.

L'imprevisto peggiorare delle condizioni meteo ha condizionato e non di poco gara 2 della domenica; le griglie si sono ridotte sia per motivi di natura tecnica sia per la naturale rotazione dei 46 piloti iscritti.

24 i partenti nella 600 con coperture rain su un circuito che si stava asciugando nelle parti veloci. L'ha spuntata Castellini su Lai con Petrarca in terza posizione.

La 1000 invece orfana di molti dei protagonisti di gara 1 ha visto trionfare il leader del campionato Alex Bernardi che ha regolato Salvadori a poche centinaia di metri dalla bandiera a scacchi: terzo un ottimo Alessio Velini che, ha rafforzato la sua seconda posizione in classifica generale.

Ottime le performances delle coperture ScX sia nella misura 190/60 sia nella 200/65; i tempi fatti rilevare nelle due classi hanno dimostrato come ,con temperature particolarmente alte, questa mescola recentemente introdotta da Pirelli sia estremamente  performante.

Come al solito team e piloti hanno scelto l'hospitality Idealgomme Eventi per rinfrescarsi con la Birra Flea o gustarsi un ottimo caffè Poli. Pranzi , cene e colazioni hanno visto il successo degli ottimi prodotti delle Marche, dalla carne di Tittarelli Food al vino delle tenute Cesaroni.
Particolare successo ha riscosso il VL Simulator, un innovativo simulatore di guida, su cui si sono cimentati piloti e non solo.

Un ringraziamento particolare ai nostri sponsor intervenuti a questa kermesse: Berardino Lanza di Cepitaas, Rosario Forte di Xforte e Antonio Cerra di Edafos.

Ed ora occhi puntati al Mugello, dove nella gara pre-Civ di agosto riproporremo la Superpole, una nostra esclusiva  che renderà ancora più emozionante il quarto appuntamento stagionale della Pirelli Cup .

condividi
commenti
Tragedia nel CEV: muore il 14enne Hugo Millan

Articolo precedente

Tragedia nel CEV: muore il 14enne Hugo Millan

Articolo successivo

Pirelli Cup: le wild card Patacca e Vitali si impongono al Mugello

Pirelli Cup: le wild card Patacca e Vitali si impongono al Mugello
Carica i commenti