Macao Motorcycle Gp: Hutchinson in pole di un soffio

Al rientro dopo 18 mesi di stop ha beffato la leggenda Rutter per appena 57 millesimi

Macao Motorcycle Gp: Hutchinson in pole di un soffio
I distacchi che Michael Rutter e la sua Honda della SMT Racing avevano rifilato a tutti quanti nella sessione di ieri facevano presagire che sarebbe stato il già otto volte vincitore del Motorcycle Grand Prix di Macao a conquistare la pole position per l'edizione di quest'anno. A quanto pare però il pilota britannico non aveva fatto i conti con la voglia di riscatto di Ian Hutchison, tornato al suo vecchio mestiere di "road racer" dopo tre anni travagliati tra infortuni ed interventi chirurgici. "The Blade" sembrava saldamente al comando ed è stato anche costretto ad abortire un paio di tentativi con la gomma nuova a causa del traffico incontrato lungo il "Circuito da Guia", ma probabilmente pensava anche di avere già la pole position in pugno. Peccato che nel finale Hutchinson sia riuscito a sfoderare un gran bel giro in 2'25"568 con la sua Yamaha del Team Milwaukee, beffandolo per soli 57 millesimi: tanta roba per un ragazzo che era lontano dalle corse ormai da un anno e mezzo. Abissali i distacchi imposti a tutto il resto del gruppo, a partire da John McGuinness, terzo con la Honda della TT Legends ma con un gap di ben 1"8, tallonato poco più indietro dalla BMW S1000RR di Martin Jessopp, che in questa Q2 si è migliorato meno di quanto avrebbe sperato. La top five si completa poi con la prima delle Kawasaki, quella di Horst Saiger, che apre la schiera dei piloti che si sono visti rifilare oltre 2" dal poleman. Delude un po' le aspettattive Gary Johnson, solo sesto con la Honda della Quattro Plant Motorsports, davanti alle BMW di James Storrar e di Jeremy Toye. La palma di miglior rookie in pista è andata invece a Dean Harrison, autore del 15esimo riferimento cronometrico in sella ad una Kawasaki. Da segnalare, infine, il forfait di Ben Wylie, finito in ospedale per le conseguenze della caduta di ieri: per lui comunque non dovrebbe trattarsi di nulla di grave viste le continue interazioni sui social network. Macao Motorcycle Gran Prix - Qualifica 2
condividi
commenti
Macao Motorcycle Gp: Rutter subito in grande forma
Articolo precedente

Macao Motorcycle Gp: Rutter subito in grande forma

Articolo successivo

Macao Motorcycle Gp: primo centro per Hutchinson!

Macao Motorcycle Gp: primo centro per Hutchinson!
Carica i commenti