Il WDW arriva alla decima edizione: sarà una grande festa per celebrare i ducatisti e il Monster

condividi
commenti
Il WDW arriva alla decima edizione: sarà una grande festa per celebrare i ducatisti e il Monster
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
27 giu 2018, 14:00

"La Ducati è un po' un unicum a livello mondiale. E il WDW è la celebrazione di questo" ha detto l'amministratore Claudio Domenicali durante la presentazione di oggi, che ha svelato anche il Monster 25° anniversario.

Ducati Scrambler
Claudio Domenicali, AD Ducati Motor Holding, sul palco
Foto di gruppo con Claudio Domenicali, AD Ducati Motor Holding, Andrea Dovizioso e la Ducati Monster 25esimo Anniversario
Foto di gruppo con Claudio Domenicali, AD Ducati Motor Holding, sul palco con la Ducati Monster 25esimo Anniversario
Ducati Scrambler
Claudio Domenicali, AD Ducati Motor Holding, sul palco con Andrea Dovizioso e il Monster 1200 25° Anniversario
Claudio Domenicali, AD Ducati Motor Holding, sul palco con Andrea Dovizioso e il Monster 1200 25° Anniversario
Claudio Domenicali, AD Ducati Motor Holding, sul palco
Andrea Dovizioso in sella alla Panigale V4
Ducati Panigale V4

Sarà una grande festa fatta per celebrare la Ducati, ma soprattutto i ducatisti: è questo lo spirito con cui la Casa di Borgo Panigale sta allestendo la decima edizione, che avviene proprio nel ventennale della prima, della World Ducati Week.

Dal 20 al 22 luglio (ma si comincia in realtà la sera di giovedì 19, con un aperitivo a Cattolica), la riviera romagnola si tingerà di Rosso, accogliendo ducatisti da ogni parte del mondo, perché ancora una volta la sede scelta è quella del Misano World Circuit intitolato alla memoria di Marco Simoncelli, proprio per voler sottolineare ancora una volta anche il forte legame territoriale della Ducati.

"Il WDW nasce in qualche modo come tributo ai ducatisti. La nostra è un'azienda che fa anche moto, ma non è la cosa più importante che facciamo. Ci piace pensare di essere un marchio che costruisce un'emozione ed un legame speciale con i ducatisti in tutto il mondo. Quindi non è fatta solo di moto, ma anche di gare, di eventi, di abbigliamento. Quindi cosa c'è di meglio che ritrovarsi e fare festa quando si è una famiglia come questa? Saranno tre giorni ed una serata di divertimento puro" ha detto l'amministratore delegato Claudio Domenicali oggi, durante la presentazione ufficiale dell'evento.

"Si tratterà di una miscela unica al mondo tra community, moto, l'azienda e le corse. Sono tante le marche che producono moto al mondo, ma nessuna ha una community così forte e radicata come quella della Ducati. Se a questo aggiungiamo la passione per le gare, che ci porta in pista quasi tutte le settimane, la Ducati è un po' un unicum a livello mondiale. E il WDW è la celebrazione di questo unicum, perché è la possibilità di mettere insieme tutti questi elementi dell'azienda" ha proseguito.

Per tutto il popolo rosso ci sarà l'opportunità di toccare "con mano" i propri beniamini, perché all'appello non mancherà nessuno dei piloti Ducati: dalla MotoGP arriveranno Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo, Danilo Petrucci e Jack Miller, mentre a rappresentare la SBK ci saranno Marco Melandri e Chaz Davies, senza dimenticare le leggende del passato come Casey Stoner, Troy Bayliss e Carlos Checa.

Tutti questi si sfideranno anche in un'inedita "Race of Champions" in sella alle nuovissime Panigale V4, per l'occasione colorate con le livree che sfoggiano normalmente in pista e con tanto di passaggio delle Frecce Tricolori prima del via, della quale però vi parleremo in maniera più approfondita a parte.

Leggi anche:

Ma la pista non sarà il solo tema dominante, perché ci saranno spazi destinati al fuoristrada, ma anche alle quattro ruote, perché grazie al legame con il gruppo Volkswagen saranno presenti le supersportive di Audi e Lamborghini, sulle quali alcuni fortunati avranno anche l'opportunità di effettuare dei "Taxi Ride".

Guardando al futuro, la Casa di Borgo Panigale ha deciso di offrire delle agevolazioni anche ai più giovani, con sconti per i partecipanti di età compresa tra i 18 ed i 24 anni. Ma per avvicinare un target ancora più giovane, saranno presenti diversi famosi youtuber italiani ad animare la grande festa Ducati.

Ma c'è un altro tema fondamentale di questo WDW, perché quest'anno si celebrano i 25 anni dal lancio del Monster e per questo la Ducati ha deciso di celebrare la cosa realizzando un'edizione limitata "25esimo anniversario" della Monster 1200, che è stata presentata proprio questa mattina, venendo portata sul palco da Andrea Dovizioso. Inoltre ci saranno dei gadget personalizzati per tutti i "monsteristi" che saranno presenti all'evento.

Solo per il pubblico del WDW2018 sarà presente un’esclusiva "closed room", all’interno della quale si potrà assistere alla preview di una nuova moto Ducati, che sarà esposta in anteprima, per poi essere svelata ufficialmente al pubblico in occasione di EICMA 2018.

Senza dimenticare il grande contorno che saprà offrire anche la Riviera Romagnola con eventi anche al di fuori del circuito. Insomma, una grande festa alla quale non si può proprio mancare se si ha la Ducati nel cuore.

Articolo successivo
Alla Red Bull Alpenbrevet con Motorsport.com Svizzera!

Articolo precedente

Alla Red Bull Alpenbrevet con Motorsport.com Svizzera!

Articolo successivo

La "Race of Champions" è la grande novità del WDW 2018: i piloti della Ducati si sfideranno sulle Panigale V4

La "Race of Champions" è la grande novità del WDW 2018: i piloti della Ducati si sfideranno sulle Panigale V4
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ALTRE MOTO
Evento Presentazione World Ducati Week
Sotto-evento Presentazione
Autore Matteo Nugnes