Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo Data
6.510 articoli
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...
Data

News and Analysis

Griglia
Lista

Retroscena Red Bull: Verstappen è entrato ai box non chiamato!

L'ingegnere di pista di Max al giro 24 aveva detto via radio all'olandese che sarebbe dovuto rientrare ai box nel giro successivo, ma Verstappen ha frainteso e ha preso la corsia dei box nella stessa tornata, sorprendendo la squadra di Milton Keynes che ha reagito al meglio, limitando la sosta a 4"2, visto che i meccanici non lo stavano aspettando.

Ghini: "Budget cap? Togliere dei punti a chi non lo rispetta" GP di Spagna
Video all'interno

Ghini: "Budget cap? Togliere dei punti a chi non lo rispetta"

Torna la rubrica del sabato mattina di Motorsport.com. In questa puntata del Candido, Franco Nugnes e Antonio Ghini, commentano fra le altre cose, anche il tema del budget cap: chi non lo rispetta meriterebbe una penalizzazione?

Ferrari: ecco l'ala posteriore da alto carico

La squadra del Cavallino introduce a Barcellona un'ala posteriore da massimo carico che era stata finalizzata per il GP di Monaco. La SF21 adotta anche la T-wing doppia, mentre la Red Bull punta su una soluzione parecchio più scarica, contando sulla downforce prodotta dal corpo vettura della RB16B.

Alfa Romeo: i due pattini sotto all'ala sono incurvati verso l'alto

Le squadre di F1 hanno già preso possesso dei box di Imola: l'Alfa Romeo ha aperto i garage e parcheggiato i musi della C41 sui cavalletti in pit lane offrendoci l'opportunità di vedere meglio i due convogliatori di flusso sotto all'ala anteriore che sono incurvati verso l'alto nel bordo d'uscita. Non è una novità, perché questa soluzione era in uso già in Bahrain, ma non si era vista.

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico Prime

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico

La squadra di Brackley la scorsa settimana ha ufficializzato che James Allison farà un passo indietro e dal 1 luglio cambierà ruolo per lasciare la figura di direttore tecnico a Mike Elliott. Andiamo a scoprire cosa c'è dietro a questa decisione e quali implicazioni avrà nel breve e nel futuro.

Verstappen riuscirà a vincere la "maledizione" dei GP italiani?

L'olandese della Red Bull è dato come il grande favorito nel GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, perché dispone della RB16B che è considerata la monoposto più competitiva del momento, ma Max deve fare i conti con una tradizione negativa che non lo ha mai portato a vincere, né a salire sul podio nelle gare tricolori. Riuscirà a rompere l'incantesimo domenica all'Enzo e Dino Ferrari.

GP di Imola: la simulazione detta un tempo da pole di 1'15"

In Bahrain Max Verstappen ha conquistato la prima pole stagionale con la Red Bull con un tempo che è stato di 1"733 più lento rispetto al record di Lewis Hamilton dello scorso anno. Stando al lavoro svolto dai team sui simulatori la pole all'Enzo e Dino Ferrari dovrebbe ridurre il gap di circa tre decimi, con una prestazione più lenta di 1"4 rispetto al 2020. Nel paddock, però, c'è chi scommette che si possa andare sotto l'1'15".

Vettel: "A Imola vedrete un'Aston Martin migliore"

Il tedesco dopo il pessimo debutto in Bahrain con la squadra di Silverstone conta di dare una sterzata alla sua stagione: il quattro volte campione del mondo si aspetta che la AMR21 sia cresciuta dopo il lavoro di sviluppo portata avanti da Andy Green nelle tre settimane di sosta.

Ferrari: il freddo previsto a Imola gioverà alla SF21

Per il GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna non aspettiamoci importanti novità aerodinamiche sulla Rossa: i tecnici di Maranello adegueranno la SF21 alle caratteristiche della pista, ma vogliono lavorare sulla comprensione della vettura per ottenere il massimo sfruttamento delle gomme Pirelli.

GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna: il sogno si sta avverando!

E' stato presentato il GP che riporta la F1 all'Enzo e Dino Ferrari di Imola. La piattaforma del Circus permetterà al Made in Italy di trovare una vetrina mondiale per il rilancio dell'export, cercando di agganciare la ripresa che l'uscita dalla pandemia di COVID-19 dovrebbe favorire. Una volta tanto la politica ha fatto la sua parte, creando un sistema virtuoso a favore del Paese. La Frecce Tricolori sfrecceranno prima del via.

Tecnica F1: il fondo con la forma a Z è la giusta via dello sviluppo?

Le squadre di Formula 1 si sono divise in due blocchi: quelle che hanno interpretato le regole aerodinamiche sul fondo tagliato applicando semplicemente la norma, e quelle che, invece, hanno rinunciato a una parte della superficie del marciapiede nel tentativo di riproporre la "minigonna pneumatica". A Imola vedremo l'evoluzione dei diversi concetti. Chi avrà preso la strada giusta e farà scuola?

Formula E: Vandoorne è il secondo re di Roma

Il belga ha conquistato una bella affermazione con la Mercedes. Stoffel ha preceduto Sims e Wehrlein. Il tedesco sale sul podio dopo la penalizzazione di Nato per l'eccessivo uso di energia. Bene Mortara quarto con la Venturi.

Formula E: Cassidy in pole nel secondo ePrix di Roma

Il pilota del team Virgin ha ottenuto la partenza al palo dopo essere stato il più veloce nelle qualifiche bagnate dell'ePrix Roma II che scatterà alle 13,04. In prima fila c'è anche Nato con la Venturi, mentre Wehrlein (Porsche) e Vandoorne (Mercedes) si divideranno la seconda fila.

Mercedes: sospensione simile a Red Bull, ma con diversa applicazione

Le due squadre top hanno lavorato sulla sospensione posteriore per trarre entrambe dei vantaggi aerodinamici con la disposizione dei bracci: sulla W12 è sparito il triangolo inferiore, per adottare due elementi paralleli in mezzo ai quali è nascosto il semi asse. Mercedes e Red Bull hanno soluzioni simili, anche se con applicazioni molto diverse. La RB16B è ancora favorira a Imola, ma la Stella non è stata a guardare e sarà di nuovo minacciosa.

Leclerc ha la tribuna per i suoi tifosi al GP di Monaco

Il giovane pilota Ferrari è in grado di soddisfare 500 suoi tifosi: la tribuna K sabato 22 e domenica 23 maggio diventerà rossa perché tutti i titolari di un biglietto riceveranno cappellino e T-shirt firmate per seguire qualifiche e gara dal vivo. Charles ha previsto anche di collegarsi via Zoom sul telefonino dei suoi tifosi per mostrare i segreti del box del Cavallino.

Sorpresa Ferrari: Leclerc si allena per Imola a Fiorano

La Scuderia rivaluta la pista di Fiorano per allenare i piloti: Charles è impegnato sulla pista di casa del Cavallino con la SF71H che ieri è stata utilizzata da Shwartzman e Armstrong, i due giovani della FDA. Per il monegasco si tratta di un buon allenamento in vista del secondo GP stagionale in programma a Imola.

Villeneuve: "Per Leclerc il vero pericolo è Sainz"

Alla vigilia dei 50 anni il Corriere della Sera ha dedicato una lunga intervista di Daniele Sparisci al pilota canadese che è stato campione del mondo di F1 nel 1997. Ecco un estratto molto interessante della chiacchierata con il figlio di Gilles che guarda ai GP di ieri e di oggi.

Red Bull RB16B: studia la simulazione delle sterzanti posteriori?

Le indiscrezioni del paddock indicano che il team di Milton Keynes vorrebbe ulteriormente alzare al soglia della sfida tecnica con la Mercedes portando in pista soluzioni che facilitino lo sfruttamento delle nuove gomme Pirelli.

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo? Prime

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

La squadra campione del mondo ha vinto con Hamilton il primo GP 2021, ma è indubbio che la W12 non ha dato l'impressione di essere stata la monoposto più competitiva in Bahrain. Anche l'Aston Martin è parsa sotto tono dopo il cambio delle norme aerodinamiche: i tecnici hanno parlato di particolari difficoltà con l'assetto Rake, mentre la sensazione è che i problemi stiano altrove.

Vettel deluso: "Aston Martin con problemi, ma ne usciremo"

Il tedesco è uscito con un risultato disastroso dal primi GP con l'Aston Martin: Sebastian è fiducioso sul potenziale della squadra. "Sono stati individuati una serie di problemi sulla macchina che non mi permettono di concentrarmi solo sulla guida. Sono sicuro che nei prossimi due GP vedremo cambiare la situazione per rilanciare la stagione 2021".

Ferrari: Imola chiama, ma la SF21 è pronta a rispondere? Prime

Ferrari: Imola chiama, ma la SF21 è pronta a rispondere?

La Scuderia ha lasciato il Bahrain con un sesto e ottavo posto: un risultato non brillante, anche se i dati emersi a Sakhir dicono che la Rossa ha fatto un salto di qualità rispetto allo scorso anno. Si è trattato di un episodio, oppure la SF21 è in grado di crescere anche a Imola, tracciato che esalta il carico più che l'efficienbza aerodinamica? Andiamo a scoprire qual è lo scenario al quale ci dobbiamo preparare...

Motorsport.com e GPOne.com: l'unione fa la forza
Video all'interno

Motorsport.com e GPOne.com: l'unione fa la forza

Nel video che pubblichiamo Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com Italia, e Paolo Scalera, direttore di GPOne.com, spiegano quali sono i cardini di una collaborazione che parte con l'obiettivo di creare un importante polo verticale sul mondo motociclistico che vedrà coinvolto attivamente anche OmniMoto.it. Scopriamo quali saranno le sinergie e le opportunità di offrire voci con differenti punti di vista.

Test Pirelli 18: Alonso effettua 2 GP e mezzo

Il campione spagnolo ha conclusa un'intensa giornata di test a Sakhir con la mule car dell'Alpine: Fernando ha coperto 144 giri con le gomme prototipo ribassate, traendo buone indicazioni sullo sviluppo degli pneumatici del prossimo anno. La Casa milanese tornerà in pista con la Mercedes a Imola dopo il GP all'Enzo e Dino Ferrari.

Verifiche FIA: la Mercedes di Bottas smontata nelle sospensioni

La monoposto che i commissari tecnici della FIA hanno smontato dopo il GP del Bahrain è stata la W12 del terzo classificato Valtteri Bottas. Durante la verifica sono state controllate le sospensioni anteriori e posteriori e i sensori ad esse collegati. Tutto è risultato conforme ai regolamenti.

Test Pirelli 18: oggi sull'Alpine è salito Fernando Alonso

Alonso chiude la tre giorni di test Pirelli con le gomme ribassate in Bahrain: lo spagnolo è impegnato con la Renault "mule car" ricolorata nella livrea Alpine.

Test Pirelli: Ocon con l'Alpine fa 100 giri con le gomme da 18 Test in Bahrain
Video all'interno

Test Pirelli: Ocon con l'Alpine fa 100 giri con le gomme da 18

Esteban Ocon con la A521 ha proseguito lo sviluppo delle gomme ribassate della Pirelli nei test in Bahrain, dopo che ieri avevano girato i due piloti ferraristi con la SF90 "mule car": il francese ha completato quasi due GP. Domani sarà il turno di Fernando Alonso che chiuderà la seconda sessione 2021.

Bottas azionista dei Pelicans, squadra di hockey finlandese

Il pilota della Mercedes ha acquistato delle quote azionaria della squadra di hockey Lahden Pelicans Oy della sua città in Finlandia.

Ferrari SF21: l'ultimo stint di Sainz rivela un gran potenziale

I tecnici del Cavallino hanno analizzato i dati del GP del Bahrain traendo delle considerazioni positive sul comportamento della Rossa in certe condizioni: l'ultimo stint dello spagnolo con le hard ha mostrato un passo gara molto interessante, in linea con la McLaren di Norris e più vicino anche alla Mercedes del vincitore Hamilton. Per Imola sono attese diverse modifiche programmate per aumentare il carico della SF21.

Test Pirelli: Ocon prende confidenza con le gomme da 18

Il pilota francese prosegue con l'Alpine i test di sviluppo con le gomme Pirelli ribassate che l'anno prossimo equipaggeranno le monoposto a effetto suolo. La squadra di Enstone sarà impegnata per due giorni e domani sarà il turno di Fernando Alonso.

Ferrari: Leclerc ha chiuso il test con le gomme Pirelli da 18

Il pilota monegasco nel pomeriggio ha completato 87 giri con la SF90 "mule car", coprendo una distanza di un GP e mezzo senza problemi, dopo che Sainz in mattinata aveva già percorso 54 tornate con le gomme Pirelli ribassate che equipaggeranno le monoposto a effetto suolo nel 2022. Domani a Sakhir sarà il turno dell'Alpine con Ocon e giovedì con Alonso.

Ferrari: Sainz gira in Bahrain con le gomme Pirelli da 18

E' iniziata con un leggero ritardo per un problema alla pista la prima giornata di test a Sakhir con la Ferrari "mule car" dotata di gomme Pirelli da 18 pollici. Ha cominciato a girare Carlos Sainz che pomeriggio lascerà l'abitacolo della SF90 a Charles Leclerc. Domani e giovedì sarà il turno dell'Alpine.

Il nuovo motto della Ferrari: two meglio che one

Con Charles Leclerc e Carlos Sainz la Scuderia dispone di una coppia di piloti molto giovane che può contribuire al rilancio della squadra di Maranello. Il risultato del Bahrain con un sesto e ottavo posto non è esaltante, ma mostra come il Cavallino possa puntare su un attacco a due punte per cercare di raggiungere la McLaren al terzo posto del mondiale Costruttori.

F1: trovare carico interpretando una questione di... fondo

E' molto interessante andare a scoprire in quale modo i tecnici delle squadre sono intervenuti sulle monoposto nel tentativo di recuperare la downforce persa con l'introduzione delle nuove regole aerodinamiche. Aston Martin, Mercedes, Red Bull e Alpine hanno fatto un "riporto" di una parte di fondo tagliato in un'altra zona del marciapiede per favorire il sigillo del pavimento all'asfalto con una minigonna pneumatica. Cerchiamo di capire come.

Shovlin: "Mercedes ora non ha più punti di forza"

Il capo degli ingegneri di pista della Stella ammette candidamente che il vantaggio tecnico che la Mercedes aveva negli anni scorsi si è azzerato nel confronto con la Red Bull. La squadra di Brackley è riuscita a portare al successo la W12 al debutto grazie a un grande Hamilton che è riuscito a controllare il ritorno di Verstappen. Quella 2021 sarà una stagione che nel team della Stella si aspettano combattuta in uno spettacolare testa e testa.

Binotto: "La SF21 ci darà qualche soddisfazione"

Il team principal della Scuderia analizza il sesto posto di Leclerc e l'ottavo di Sainz: il reggiano non guarda la grande differenza da Red Bull e Mercedes, ma apprezza nel vedere la Rossa sfidare la McLaren nella battaglia per il terzo posto nel mondiale Costruttori. Mattia è soddisfatto del clima positivo che si è creato in squadra fra i due piloti e si aspetta qualche bel risultato nel corso della stagione.

GP Bahrain: capolavoro di Hamilton, Verstappen battuto!

La Mercedes vince il GP del Bahrain con Lewis Hamilton che riesce a sorprendere la favorita Red Bull di Max Verstappen. L'olandese cede la posizione all'inglese nel momento chiave della gara per un largo a fine sorpasso e il campione del mondo non si è più fatto prendere. Bottas chiude a podio deluso per un pit stop lento. Ottimo quarto posto per Norris davanti a Perez in rimonta dalla pit lane con la Red Bull. Leclerc è sesto con la Ferrari e Sainz ottavo.

Mercedes: il problema è il basso rake o la power unit?

La Ferrari è la squadra che meno ha perso prestazioni rispetto alle qualifiche del GP del Bahrain 2020: la SF21 beneficia di una nuova power unit che ha fatto crescere anche l'Alfa Romeo. Mercedes e Aston Martin sono, invece, quella che hanno peggiorato di più: nei due team parlano di tagli aerodinamici che hanno condizionato le vetture a basso Rake, ma la sensazione è che la Stella non possa sfruttare il motore a piena potenza. Ecco perché...

Ferrari: un avvio migliore del previsto da confermare in gara

La Scuderia conquista la seconda fila nel GP del Bahrain con Charles Leclerc capace di centrare il quarto tempo con un solo run in Q3, mentre Carlos Sainz è ottavo dopo aver pagato un errore nello stint decisivo. La Ferrari ha portato i due piloti nel turno finale delle qualifiche, mostrando una consistenza che indica il salto di qualità che la SF21 rappresenta rispetto alla deludente SF1000. Analizziamo cosa potrebbe succedere domani in corsa...

GP Bahrain: Verstappen punisce le Mercedes, quarto Leclerc

Verstappen conquista la quarta pole della carriera nelle qualifiche del GP del Bahrain: l'olandese con la Red Bull ha messo a distanza le Mercedes di Hamilton e Bottas che sono state costrette a inseguire. Ottimo Leclerc quarto con la Ferrari, ma il monegasco in gara dovrà guardarsi dall'insidiosa AlphaTauri di Gasly. Sainz, invece, è solo ottavo dopo un errore nell'ultimo stint in Q3.

F1, Bahrain, Libere 3: Verstappen fa il vuoto sulle Mercedes!

La Red Bull dell'olandese sembra imprendibile per tutti nella terza sessione di prove libere del GP del Bahrain: Verstappen rifila sette decimi a Hamilton con la Mercedes e un secondo a Gasly con l'AlphaTauri davanti a Bottas e Perez. Sainz è sesto con la Ferrari, ma lo spagnolo ha girato con le medie senza provare la qualifica con le soft.

La FIA smonterà una F1 dopo ogni GP: verifiche a sorpresa!

La Federazione Internazionale ha inviato alle squadre una direttiva tecnica nella quale si specifica che i commissari tecnici avranno la facoltà di selezionare una monoposto dopo la bandiera a scacchi per smontare delle parti e effettuare verifiche più approfondite a sopresa. Questa procedura gioca a favore della trasparenza della F1, per cui i risultati dei GP potrebbero cambiare dopo i controlli dei commissari tecnici.

AlphaTauri ha rotto il coprifuoco: guaio al motore Honda?

I meccanici della squadra di Faenza hanno fatto notte nel box di Sakhir per risolvere il problema emerso sulla power unit di Tsunoda dopo le prove libere di ieri. Sembra che nessun elemento omologato del motore 1 Honda sia stato cambiato, ma il guaio ha costretto il team romagnolo a usare il primo dei due bonus concessi dalla FIA per lavorare fuori orario.

Aston Martin: quello scasso per creare la minigonna

La squadra di Silverstone cerca di riprodurre la "minigonna pneumatica" ai lati del fondo richiamando l'aria sotto al marciapiede grazie a un'asportazione del pavimento maggiore di quella imposta dalla FIA. L'idea che gli aerodinamici di Andy Green stanno cercando di mettere a punto è seguita anche da Mercedes, Red Bull e Alpine.

F1, Bahrain, Libere 2: dietro a Verstappen è battaglia!

La Red Bull si conferma al comando anche della seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain con Verstappen che deve faticare per tenersi alle spalle Norris con l'ottima McLaren. Hamilton è solo terzo con la Mercedes, incalzato da Sainz con la migliore Ferrari che è a solo 45 millesimi dalla freccia nera.

F1, Bahrain, Libere 1: subito Verstappen con Leclerc quinto

Cinque monoposto racchiuse in mezzo secondo alla conclusione della prima sessione di prove libere del GP del Bahrain: davanti a tutti c'è la Red Bull di Max che precede di quasi tre decimi la Mercedes di Bottas, con Norris (McLaren), Hamilton (Mercedes) e Leclerc (Ferrari) in pochi millesimi con il gran caldo di Sakhir.

Mercedes: per respirare la W12 riutilizza le branchie

La squadra campione del mondo ha preso delle contromisure per evitare il surriscaldamento del cambio e dell'idraulica che si è registrato all'inizio dei test. Sulla freccia d'argento sono state riproposte le feritoie ai lati dell'abitacolo che si erano rese necessarie per smaltire il calore dei radiatori, a costo di condizionare l'efficacia dell'effetto Coanda sulle pance. Basterà a non avere più guai di affidabilità?

Ferrari: i flussi della SF21 sono una questione di naso

La Scuderia ha puntato gli sviluppi della SF21 sul retrotreno, ma un tentativo di migliorare l'efficienza dell'anteriore è stato fatto ridisegnando il muso in funzione dei limiti dettati dalle regole che vietano di effettuare un nuovo crash test di omologazione, avendo speso i gettoni altrove.

Mercedes: packaging più estremo della power unit

Hywel Thomas, capo dei motoristi Mercedes, ha ridisegnato la power unit realizzata a Brixworth: oltre al plenum che sporge creando una gobba molto sporgente dal cofano motore si nota il tentativo di abbassare il baricentro spostando il radiatore centrale sul cambio.

Aston Martin AMR21: come tenere la... bocca (più) chiusa

La squadra di Silverstone sulla AMR21 ha cambiato il telaio per adeguare la "verdona" ai concetti della Mercedes W11: le prese di raffreddamento della power unit sono ora sopra al cono anti intrusione laterale, sposando un concetto di più delle frecce nere. Andy Green avrà risolto i problemi di temperatura di cambio eturbo registrati nei test?

Red Bull: ecco il multi link posteriore della RB16B

Adrian Newey è riuscito ad apportare importanti modifiche alla sospensione posteriore della RB16B nonostante i vincoli del regolamento FIA: pur mantenendo gli stessi punti di attacco alla vettura ha rivoluzionato lo schema, passando dal tradizionale triangolo inferiore al sistema multi link. Si tratta di una scelta pensata in funzione dell'aerodinamica.

GP del Bahrain: rischio tempesta di sabbia per domenica

Le previsioni meteo stanno mettendo in allerta il Circus: venerdì e sabato sarà caldo e bello, mentre domenica la temperatura dovrebbe scendere di una decina di gradi per un forte vento che porterà la sabbia dal deserto. Il discorso vale anche per la MotoGP che sarà di scena in Qatar.

F1 tecnica: chi avrà copiato la brillante idea McLaren?

La squadra di Woking ha destato una grande attenzione per aver portato nei test in Bahrain un estrattore centrale dotato di due paratie verticali che arrivano al piano di riferimento e non soggiacciono alle nuove regole aerodinamiche che impongono di essere 50 mm più alte. Il concetto di Key sarà replicato nel weekend su altre monoposto?

Video MotoGP: nei segreti Brembo del disco ventilato GP del Qatar
Video all'interno

Video MotoGP: nei segreti Brembo del disco ventilato

La multinazionale bergamasca segue le 11 squadre del la MotoGP con una fornitura dell'impianto frenante che è personalizzabile da parte di ogni pilota in funzione del proprio stile di guida, delle caratteristiche del tracciato e delle strategie di gara. L'ultima novità è quella del disco ventilato a fascia alta. Nell'animazione è possibile scoprire i diversi elementi che compongono un impianto che offre diverse opzioni di scelta.

Simulazione MotoGP: tre curve per fare la differenza a Doha

I tecnici di Megaride anche quest'anno ci forniscono interessanti dati di simulazione sul comportamento delle gomme Michelin nella prima gara della MotoGP a Doha: in particolare l'attenzione è focalizzata sulla spalla destra posteriore che rischia di surriscaldarsi nelle tre curve in successione (12-13-14) visto che si genera un delta di circa 40 gradi di temperatura. Chi saprà gestire al meglio questo passaggio potrà avere un vantaggio importante.

F1: chi sarà la terza forza nel gruppo di centro? Prime

F1: chi sarà la terza forza nel gruppo di centro?

Sei squadre di Formula 1 animano il "midfield" e ambiscono al ruolo di diventare la terza forza dietro a Mercedes e Red Bull. Analizziamo come Ferrari, McLaren, Aston Martin, Alpine, AlphaTauri e Alfa Romeo animeranno una lotta che si combatterà sul filo dei centesimi di secondo.

Steiner: "Guadagnare uno o due punti sarebbe un successo"

Il team principal della Haas è consapevole delle difficoltà da affrontare nel mondiale 2021 con una monoposto poco evoluta e con due piloti debuttanti: "Abbiamo deciso di fare un passo indietro quest'anno per farne due avanti nel 2022". Il bolzanino spera che Schumacher e Mazepin possano crescere, si aspetta che il nuovo motore Ferrari sia un passo avanti: "Mi fido di quello che ci dicono e a giudicare dalla Rossa il salto c'è stato".

Mercedes: c'è la gobba sul cofano per i condotti lunghissimi?

La W12 si distingue per la ricerca aerodinamica molto spinta con la quale dovrebbe aver recuperato la downforce dello scorso anno, nonostante i tagli regolamentari FIa. Ma il grande salto di qualità dovrebbe arrivare dal motore capace di mantenere una camera fredda grazie a condotti mobili molto, molto lunghi. La sensazione è che, al di là dei problemi di affidabilità mostrati nei test, la freccia nera possa avere un grande potenziale tenuto nascosto.

WSBK: la pinza con le alette Brembo sulla Ducati di Redding

Nei test di Misano, Scott Redding ha avuto la possibilità di collaudare un nuovo impianto frenante della Brembo: sulla Ducati ha fatto la sua comparsa una pinza con le alette di concetto MotoGP, mentre arriverà anche un disco ventilato per l'inizio della stagione 2021. Nelle derivate di serie c'è la ricaduta della ricerca che deriva dalla classe regina del MotoMondiale ma con materiali diversi.

Red Bull: il motore Honda è stato miniaturizzato!

La squadra di Miltn Keynes è riuscita a disegnare una RB16B molto più compatta grazie alla collaborazione della Honda che ha messo a disposizione una power unit ridisegnata completamente: è stato ridotto l'interasse dei cilindri accorciando il 6 cilindri, mentre la testata più bassa consente di avere una nuova camera di combustione con condotti più lunghi e capace di una potenza maggiore di una ventina di cavalli. Basterà per battere le Mercedes?

Vettel: "Il servosterzo Aston ha reazioni diverse"

Il quattro volte campione non ha avuto un inizio facile al volante della AMR21. Ma al di là dei problemi di affidabilità emersi, Sebastian ammette che deve ancora imparare a conoscere la squadra e il comportamento della macchina che ha un comportamente decisamente diverso dalle precedenti. In particolare si deve adattare a un servosterzo che gli dà sensazioni di guida inusuali.