Marylin Niederhauser vice-campione Pro Am nel Porsche Sprint Challenge Central Europe

La pilota svizzera ha mancato di poco il titolo di Campione Pro Am della Porsche Sprint Challenge Central Europe al termine dell'ultimo round della stagione, sull'Hungaroring.

Marylin Niederhauser vice-campione Pro Am nel Porsche Sprint Challenge Central Europe

Marylin Niederhauser è arrivata in seconda posizione nel campionato Pro Am prima della finale dell'Hungaroring. Dopo aver preso confidenza con la pista nelle prove libere del venerdì, la pilota di Bienne ha fatto segnare il sesto tempo nelle qualifiche, dopo una sessione di prove in condizioni di meteo variabili.

Sotto la pioggia, la pilota della #88 Porsche non ha commesso errori e ha tagliato il traguardo al quinto posto, confermando così il secondo posto nel campionato Pro Am.

Durante la gara di durata, Marylin Niederhauser ha condiviso l'abitacolo con Maximilian Werndl, un ex adepto del Basejump. la coppia ha concluso la gara al sesto posto.

Marylin Niedhershauser ha concluso al quarto posto nella classifica generale e seconda nella Pro Am, fallendo di soli sei punti il titolo in questa categoria. L'austriaco Lukas Wanner è il campione della Porsche Sprint Challenge Central 2019, mentre il tedesco Markus Sattler è il campione Pro Am.

"Durante questi cinque weekend di gara, ci sono stati alcuni momenti molto buoni e altri in cui avrei potuto fare di meglio", commenta la Niederhauser. "Ma ho sempre continuato a migliorare le mie prestazioni fino alla fine. Sono particolarmente orgogliosa dei progressi compiuti sotto la pioggia. Anche in condizioni meteo difficili, ho fatto segnare dei bei tempi e ho fatto delle belle battaglie."

"La stagione è stata davvero molto piacevole e sono molto felice e soddisfatta della mia prestazione. Vorrei ringraziare il mio incredibile team, così come gli organizzatori della serie, che hanno fatto un ottimo lavoro."

condividi
commenti
Un 2019 all'insegna del mondo Porsche per la svizzera Marylin Niederhauser

Articolo precedente

Un 2019 all'insegna del mondo Porsche per la svizzera Marylin Niederhauser

Carica i commenti