Un 2019 all'insegna del mondo Porsche per la svizzera Marylin Niederhauser

condividi
commenti
Un 2019 all'insegna del mondo Porsche per la svizzera Marylin Niederhauser
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
06 mar 2019, 18:12

La bella e veloce lady driver del Canton Berna prenderà parte all'inedito monomarca Sprint Challenge Central Europe, nella zona più orientale del Vecchio Continente, con una 718 Cayman schierata da Walter Lechner

Cambio di rotta agonistico pressoché totale nel 2019 per Marylin Niederhauser, che rimarrà fedele soltanto alle competizioni a ruote coperte, ma riempirà il proprio avvenire di grandi novità.

La lady driver e modella del Canton Berna, che nella stagione 2018 si era cimentata nel Campionato Europeo GT4 al volante di una KTM X-BOW schierata dalla scuderia Reiter Engineering, punterà infatti decisamente a est. 

 

Prenderà infatti parte all'inedito Porsche Sprint Challenge Central Europe, che sarà lanciato nella zona più orientale del Vecchio Continente e che si disputerà con identiche Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport.

Nel corso di una stagione che si articolerà in cinque doppi appuntamenti e in una seduta preliminare di test ufficiali dal 6 aprile al 5 ottobre sui tracciati dello Slovakia Ring (Slovacchia), Salzburgring (Austria), Tor Poznan (Polonia), Autodrom Most (Repubblica Ceca) e Hungaroring (Ungheria), Marylin Niederhauser scenderà in pista per la scuderia di una vecchia conoscenza, l'austriaco Walter Lechner Jr..

Leggi anche:

„Sono davvero molto contenta della squadra e della nuova categoria. Il campionato è esso stesso una buona idea, perché all'interno del pacchetto puoi organizzare un tuo evento con clienti o altre aziende partner“, ha spiegato la conduttrice elvetica.

„Ho un attimo rapporto con gli organizzatori, sono dei grandi e mi darò da fare per aiutarli nella promozione del campionato...“. 

Marylin Niederhauser con Walter Lechner

Marylin Niederhauser con Walter Lechner

 
Articolo successivo
Carica i commenti
Be first to get
breaking news