Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Curiosità

IGTC | A Bathurst è Valentino contro Rossi... per beneficenza

Il team Marc Cars Australia ha decorato il tetto della sua Mazda con l'immagine del famosissimo casco utilizzato dal 'Dottore' al Mugello nel 2008: tutti i piloti impegnati alla 12h firmeranno la carrozzeria, che poi verrà smontata e messa all'asta per una struttura che cura i bambini malati.

#111 MARC Cars Australia, MARC I Mazda: Darren Currie, Grant Donaldson, Geoff Taunton

Alla 12h di Bathurst ci sarà una sfida molto particolare che vedrà Valentino Rossi contro... Valentino Rossi nel primo round dell'Intercontinental GT Challenge 2023.

Il tutto in senso figurato, ovviamente, grazie ad una bella iniziativa che il team Marc Cars Australia ha deciso di lanciare per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza alla 'Ronald McDonald House Charities', struttura che si occupa di bambini affetti da gravi malattie curandoli e fornendo assistenza anche alle famiglie.

Mentre il 'Dottore' in carne ed ossa sarà impegnato al volante della BMW M4 GT3 #46 preparata dal Team WRT, con il #111 in pista si schiera anche la Mazda della squadra locale (condotta da Darren Currie, Grant Donaldson e Geoff Taunton), che ha scelto di decorare il tetto della vettura con il logo del pilota di Tavullia, "The Doctor" e l'immagine del famosissimo casco utilizzato al Mugello in occasione della gara di MotoGP del 2008.

Probabilmente una delle creazioni più riuscite da parte dell'artista Aldo Drudi e del 9 volte Campione delle 2 ruote, che all'epoca spiegò: "E' la mia espressione quando arrivo alla staccata della San Donato", ovvero la prima curva del tracciato di Scarperia che si raggiunge al massimo della velocità e dopo uno scollinamento.

Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team precede Casey Stoner, Ducati Marlboro Team e Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team precede Casey Stoner, Ducati Marlboro Team e Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Photo by: Martin Heath / Motorsport Images

Dopo la riunione pre-evento, tutti i piloti che parteciperanno alla gara firmeranno il tetto dell'auto, che poi sarà verrà rimosso e messo all'asta.

Anche Pirelli ha scelto di sposare questa causa fornendo una delle gomme usate sulla BMW di Valentino, anch'essa autografata e messo all'asta.

"Marc Cars è orgogliosa di partecipare ad una causa così importante per beneficenza - ha spiegato il team manager Matt Baragwanath - Nella nostra squadra ci sono molti appassionati di corse su due ruote e dovevamo trovare un modo appropriato per celebrare il debutto di Valentino sul Mount Panorama. In questo modo possiamo farlo e sostenere una grande causa".

Shane Rudzis, Direttore dell'evento, ha aggiunto: "Quando Marc Cars Australia ci ha proposto questa idea abbiamo colto al volo l'opportunità di sostenerla. È originale e molto generoso da parte loro sfruttare la nostra manifestazione per beneficenza. È un'idea brillante per una grande causa, che Valentino e il suo team hanno abbracciato pienamente. Un altro modo per sostenere la Ronald McDonald House Charities e l'incredibile lavoro che svolge".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente IGTC | Bathurst: iscritti e programma, diretta su Motorsport.com
Articolo successivo IGTC | Valentino Rossi si diverte a Bathurst: "Tecnica e difficile"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera