Ecco i piloti McLaren e MARC Mustang per Bathurst

Parente, Barnicoat e Blomqvist è il trio scelto dalla 59Racing per correre con la 720S di Classe PRO sul Mount Panorama, mentre le auto "invitate" della entry list saranno affidate a Percat-Cameron-Camilleri, Kaye-Morrall-Everingham e Hall-Luff-Taunton-Schumacher.

Ecco i piloti McLaren e MARC Mustang per Bathurst

Ad un paio di settimane dalla 12h di Bathurst, la McLaren ha annunciato i primi nomi dei propri piloti che saliranno a bordo delle 720S GT3 che vedremo in azione sul Mount Panorama in occasione del primo round dell'Intercontinental GT Challenge.

Ad occuparsi della coppia di auto inglesi sarà il team clienti 59Racing in collaborazione con EMA Racing. Sulla #60 di Classe PRO vedremo Alvaro Parente, Ben Barnicoat e Tom Blomqvist, mentre su quella #59 che darà l'assalto alla Classe Silver scopriremo nei prossimi giorni chi ci sarà.

"Bathurst è una grande pista che mi ha dato ottimi ricordi, per cui sono contentissimo di tornarci a correre con la McLaren e 59Racing - ha detto Parente - Ci saranno molte facce conosciute nel team e sono convinto che in gara si potrà fare un bel lavoro".

Barnicoat ha aggiunto: "Un grandissimo grazie a 59Racing per averci dato l'occasione di correre sul Mount Panorama, una delle piste più belle del mondo. Non vedo l'ora di salire sulla McLaren 720S GT3 e completare un giro perché per me è la prima volta su questo tracciato. Avrò tanto da imparare, ma auto e squadra si presenteranno pronte alla sfida".

"Sono impaziente di mettermi al lavoro con la 59Racing a Bathurst e guidare la McLaren 720S - ha chiuso Blomqvist - Non ho mai corso a Bathurst prima d'ora e sembra una pista molto impegnativa, ma sono in squadra con ottimi piloti che potranno darmi una mano".

La entry list di Bathurst prevede anche quattro iscrizioni ad invito che sono state assegnate a T2 Racing, Ryan McLeod Team e CJ Motorsport.

MARC Cars Australia ha annunciato che sulle due auto che verranno messe a punto in collaborazione con Scandia Group, ci saranno Nick Percat, Aaron Cameron e Jake Camilleri.

Il trio condurrà la Mustang #92 griffata MARC della squadra di Ryan McLeod, mentre sulla loro "gemella" #91 avremo James Kaye, Hadrian Morrall e Tyler Everingham.

“Per noi sarà la sesta 12h di Bathurst con le MARC Cars costruite in Australia, ma stavolta il programma è uno dei più competitivi che si possa avere - ha detto McLeod - Abbiamo due auto nuovissime e la line-up dei piloti dice che saremo molto veloci. Nick ha grande esperienza a Bathurst e la sua attenzione ai dettagli aiuterà compagni ed ingegneri a tirare fuori il meglio dai mezzi".

Jake Cassar, AD di Scandia Group, ha aggiunto: "MARC Cars si è guadagnata il rispetto del motorsport australiano ed internazionale, dando la possibilità di collaborazione con team clienti. Con le loro macchine c'è la condivisione di passione di un prodotto da alte prestazioni e il nostro legame con loro è perfetto in questi termini. Non vediamo l'ora di correre a Bathurst".

Sulla MARC Mustang #95 della CJ Motorsport l'equipaggio verrà formato dal giovanissimo 16enne Bayley Hall, con Warren Luff, Geoff Taunton e Brad Schumacher a completare il quartetto.

condividi
commenti
A Bathurst la Ferrari si presenta con Slade, Gomes e Serra

Articolo precedente

A Bathurst la Ferrari si presenta con Slade, Gomes e Serra

Articolo successivo

Bathurst: 59Racing completa la line-up, Liberati con Nissan-KCMG

Bathurst: 59Racing completa la line-up, Liberati con Nissan-KCMG
Carica i commenti