A Bathurst corrono anche Dirk Müller ed Harrison Newey in GT4

L'esperto tedesco e l'inglese sono stati inseriti nell'equipaggio della Mercedes della Nineteen Corp all'ultimo momento, mentre In Hobson Motorsport sulla Nissan Jake Kostecki viene sostituito da Walden.

A Bathurst corrono anche Dirk Müller ed Harrison Newey in GT4

Ultimissimi arrivi nella entry-list di Bathurst, che da oggi vanta anche i nomi di Dirk Müller ed Harrison Newey.

Il tedesco e l'inglese sono infatti stati inseriti nell'equipaggio della Nineteen Corp per correre sul Mount Panorama il primo evento dell'Intercontinental GT Challenge a bordo di una Mercedes-AMG GT4.

Per Müller si tratta della primissima avvntura a sul tracciato australiano e nonostante la chiamata dell'ultima ora si è detto molto carico per prendere in mano il volante della vettura #19.

"Sono molto grato a tutti per avermi dato la possibilità di correre a Bathurst per la prima volta - ha dichiarato il 44enne - Non vedo l'ora di cominciare questa nuova sfida con il team e i compagni di squadra".

Dal canto suo, Newey è reduce dal suo primo successo alla 24h di Daytona in Classe LMP2, per cui si sposterà in Oceania molto motivato.

“Dopo la 24h di Daytona volerò in Australia per la 12h di Bathurst, farò due grandissime gare endurance nel giro di una settimana ed è fantastico - ha spiegato il britannico - Non me l'aspettavo e sarà sicuramente fantastico. Dopo il successo di domenica, ora proverò a centrare anche quello del prossimo weekend, vediamo come andrà".

Assieme ai due, sulla Mercedes ci sarà anche Mark Griffith, proprietario del team.

Nel frattempo, in casa GWR Australia-Hobson Motorsport è stato confermato che sulla Nissan GT-R iscritta all'evento ci saranno Garth Walden (proprietario della squadra), Brett Hobson e Kurt Kostecki, dato che il fratello di quest'ultimo, Jake Kostecki, è stato costretto al forfait da impegni imprevisti.

condividi
commenti
Ecco la entry list completa per la 12h di Bathurst

Articolo precedente

Ecco la entry list completa per la 12h di Bathurst

Articolo successivo

Aston Martin Racing conferma il suo impegno in IGTC nel 2020

Aston Martin Racing conferma il suo impegno in IGTC nel 2020
Carica i commenti