GTWC | La JP Motorsport con due McLaren al via nel 2022

Il team polacco ha pronte due 720S per Klien/Abril/Lind e Krupinski/Blazek/Mesch per dare l'assalto all'Endurance Cup, ma si valutano anche altri programmi come Sprint Cup, ADAC GT ed Intercontinental.

GTWC | La JP Motorsport con due McLaren al via nel 2022

La JP Motorsport si presenta al via del GT World Challenge Europe con due vetture per dare l'assalto all'Endurance Cup del 2022.

La squadra polacca ha definito gli equipaggi che saliranno a bordo delle sue McLaren 720S, con Christian Klien, Vincent Abril e Dennis Lind che saranno protagonisti in Classe PRO.

Sulla seconda invece vedremo all'opera Patryk Krupinski, Maciej Blazek e Joel Mesch per quella che può essere l'iscrizione alla Pro-Am o nella nuova categoria Gold Cup.

"Come squadra, il 2021 è stata una stagione molto istruttiva, molto preziosa nel combattere con i migliori team e piloti GT3 nelle tre gare del DTM. Personalmente, mi sono piaciute molto, c'è lotta dura, ma ad un livello molto alto e si può crescere", ha detto Klien.

"Al Nürburgring e ad Assen, siamo stati in grado di tenere il passo molto bene. Il risultato della Top5 è stato ovviamente il punto culminante e un podio era alla nostra portata. Quindi, fondamentalmente, è stata una stagione di successo in cui abbiamo imparato molto come squadra".

"Nel 2022 vorremmo fare bene nel GTWC. Questo offre più opportunità di agire come una squadra nelle gare per i team clienti, in quanto diversi piloti possono guidare la macchina. Mi piacciono particolarmente le gare endurance, dove molte auto corrono al massimo livello per tre, sei o anche 24 ore, come a Spa. La squadra deve anche fornire le massime prestazioni nella preparazione e durante i pit stop. Sono davvero entusiasta di tornare nel campionato che feci nel 2018".

Christian Klien, JP Motorsport

Christian Klien, JP Motorsport

Photo by: DTM

Il team principal, Patryk Krupinski, ha aggiunto: "Abbiamo già partecipato alle gare del GTWC nel 2020 e nel 2021, siamo rimasti molto colpiti dall'ambiente professionale, l'organizzazione e naturalmente dalle gare che richiedono tutto da ogni squadra. Siamo stati in grado di imparare molto ad alto livello nel DTM quest'anno".

"Tuttavia, era chiaro che il nostro futuro non poteva essere solo in questa serie. Il concetto di evento non è perfetto e rende difficile per una squadra come noi impostare un buon business. Inoltre, essendo l'unica McLaren, si parte in svantaggio contro una griglia dove troviamo otto Mercedes-AMG che lavorano insieme nell'area delle corse clienti pur essendo squadre diverse".

Il Project Manager, Markus Specht, ha chiosato: "Passare al GTWC è perfetto per la squadra. Dopo i programmi nel GT Open e nel DTM, le serie di SRO Motorsports Group offrono non solo la competizione più dura del mondo, ma anche varie opzioni a seconda delle esigenze o degli interessi del pilota e del finanziamento dei programmi".

"Per esempio, l'attenzione all'interno del GTWC può essere posta sulle gare Sprint o Endurance con una terza auto. Inoltre, valutiamo anche l'ADAC GT Masters, dato che non ha concomitanze con il GTWC. Anche le gare dell'Intercontinental GT Challenge potrebbero diventare un programma. Al momento ne stiamo parlando con i piloti e i finanziatori, ma siamo aperti a tutte le parti interessate. Dal momento che siamo perfettamente sistemati come squadra con McLaren, con una struttura e piattaforma stabile, ormai nulla è impossibile"

condividi
commenti
GTWC | WRT pronta a scommettere su Rossi: "Va forte, trattiamo"
Articolo precedente

GTWC | WRT pronta a scommettere su Rossi: "Va forte, trattiamo"

Articolo successivo

GTWC | ISR debutta in pista a Valencia con 8 piloti sull'Audi

GTWC | ISR debutta in pista a Valencia con 8 piloti sull'Audi
Carica i commenti