Cairoli: "Non ci aspettavamo la vittoria, è straordinaria!"

Il pilota della Dinamic Motorsport ha ottenuto un grande successo in casa, a Monza, con una 911 che aveva faticato a mettere a posto per tutto il weekend. Grande lavoro da parte del team e di Engelhart-Bachler con la #54 in condizioni ostiche, gioia incontenibile al traguardo.

Cairoli: "Non ci aspettavamo la vittoria, è straordinaria!"

E' un Matteo Cairoli al settimo cielo quello che è salito sul primo gradino del podio del GT World Challenge Europe a Monza.

Il comasco ha centrato il successo con la Porsche condivisa con Christian Engelhart e Klaus Bachler nel primo primo round dell'Endurance Cup andato in scena in Brianza nel fine settimana.

Una gara di 3 Ore tutt'altro che semplice perché al 7° giro è giunta la pioggia a rimescolare le carte e proprio a Cairoli è toccato il turno più difficile (il centrale), quello nelle condizioni miste perché già alla seconda ora il fondo ha cominciato ad asciugarsi.

Non è stata però l'unica difficoltà in casa Dinamic Motorsport, visto che lo stesso pilota italiano della 911 GT3 R ammette che il fine settimana era partito in salita per la vettura #54.

"Per tutto il weekend abbiamo fatto fatica a trovare l'assetto adeguato e questo ci ha messi in seria difficoltà, per cui non ci aspettavamo certamente di vincere", rivela Cairoli nel commento fornito a Motorsport.com subito dopo la gara.

"Il primo turno di guida è toccato a Christian, ma appena sono salito in macchina io mi si è spento tutto. Di fatto è però stato l'unico problema che abbiamo accusato in gara perché poi, anche sul bagnato, sono riuscito ad andare fortissimo".

Cairoli si è reso protagonista anche del sorpasso ai danni della Mercedes di Daniel Juncadella, decisivo per poi allungare e cedere il volante a Bachler per gestire nel finale il margine che li ha portati a tagliare il traguardo vittoriosi in Classe PRO e a livello assoluto con estrema gioia, considerato da dove erano partiti come condizioni generali.

"Iniziare la stagione così, con un successo inaspettato per vari motivi, arrivato sulla pista di casa per me, è qualcosa di veramente straordinario e c'è grande soddisfazione da parte di tutti".

Bachler ha aggiunto: “Alla fine è stato un vero e proprio lavoro di squadra. Ci siamo dati da fare tanto in questi tre giorni e con Christian, Matteo e il team abbiamo svolto tutto nel migliore dei modi. La strategia è stata fantastica, anche perché le condizioni erano veramente ostiche per tutti, ma le decisioni prese sono sempre state corrette e questo ci ha consentito di risalire la china. Anche due anni fa era successa la stessa cosa e questo mi rende veramente felice".

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler
1/5

Foto di: SRO

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler
2/5

Foto di: SRO

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler
3/5

Foto di: SRO

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler
4/5

Foto di: SRO

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler

#54 Dinamic Motorsport Porsche 911 GT3-R: Matteo Cairoli, Christian Engelhart, Klaus Bachler
5/5

Foto di: SRO

 

condividi
commenti
GTWC: che show a Monza, vincono Porsche, Lamborghini e Aston

Articolo precedente

GTWC: che show a Monza, vincono Porsche, Lamborghini e Aston

Articolo successivo

Bortolotti: "Lamborghini mi ha ripreso, è una responsabilità"

Bortolotti: "Lamborghini mi ha ripreso, è una responsabilità"
Carica i commenti